A Corsico la prima scuola triennale di criminalistica

Stampa/PDF
Il sogno di diventare un criminalista, cioè un esperto di investigazioni scientifiche, è già un sogno che si può realizzare da un po’ di tempo. Al Polo Scientifico di Corsico, realtà nata dalla sinergia tra l’Università Popolare Unised e l’Istituto di Scienze Forensi, ci si prepara ora a dare vita al prossimo anno accademico del corso triennale di criminalistica.

Sono centinaia i diplomati e i laureati che ogni anno, da tutta Italia, e persino dal Canton Ticino, giungono a Corsico, città dell’hinterland milanese, per seguire le lezioni di scena del crimine, dattiloscopia, investigazione di incendi ed esplosioni, balistica, digital forensics, anticontraffazione, ricostruzione di incidenti stradali e molte altre discipline della cosiddetta “scienza forense”. «Considerata l’affluenza al secondo open day tenutosi sabato 10 giugno scorso, prevediamo che, anche per il prossimo anno, avremo un “tutto esaurito”» ha dichiarato il Prof. Massimo Blanco, direttore del Polo Scientifico.

Per l’anno accademico 2017/2018, oltre al triennio di criminalistica, primo e unico corso in Italia nel suo genere, sono stati attivati ulteriori nuovi percorsi di studio. Oltre al triennio di criminalistica, il 2 ottobre 2017 inizieranno i master in criminalistica e in biologia forense (riservati ai laureati) e un executive master in digital forensics al quale potranno accedere i diplomati degli istituti tecnici e dei licei tecnologici, nonché i laureati in materie tecnico-scientifiche. Presso il Polo Scientifico di Corsico si tengono anche corsi e master in criminologia, investigazione e security.

Tra i docenti, tutti professionisti affermati e riconosciuti in ambito nazionale e internazionale, troviamo nomi noti al grande pubblico come l’ex comandante del R.I.S. di Parma Luciano Garofano e il Comandante “Alfa”, ex fondatore del Gruppo di Intervento Speciale dei Carabinieri congedatosi da pochi mesi. Ma quali sono le possibilità effettive di lavoro in Italia? «Moltissime - risponde il Prof. Massimo Blanco - ma è necessario formarsi e specializzarsi in settori tecnico forensi o della sicurezza che abbiano mercato nel nostro Paese. Infatti, noi ci concentriamo soprattutto sullo studio dei fenomeni criminali nostrani e lasciamo volentieri ad altri gli approfondimenti sui serial killer».
Stampa/PDF
A Corsico la prima scuola triennale di criminalistica