A Napoli istituito il CUG

Stampa/PDF

La giunta municipale della città di Napoli  ha approvato, la delibera sul  Regolamento del Comitato Unico di Garanzia sul quale ha lavorato la consigliera Simona Marino, con delega alle Pari Opportunità.

Il CUG esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica nell’ambito delle competenze ad esso spettanti, così come indicato dal comma 3 dell’art. 57 del D. Lgs 165/2001, introdotto dall’art. 21 della L. 183/2010, e dalla Direttiva 4.3.2011.

Sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, il Comitato per le pari opportunità ed il comitato paritetico sul fenomeno del mobbing, ha come obiettivo quello di contribuire all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico, migliorando l’efficienza delle prestazioni collegate alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione e di violenza morale o psichica per i lavoratori. 

Promuove altresì la cultura delle pari opportunità ed il rispetto della dignità della persona nel contesto lavorativo, formulando proposte in relazione a piani formativi per tutti i lavoratori e le lavoratrici, operando in stretto raccordo con i vertici amministrativi regionali. Nello svolgimento della sua attività può operare attraverso commissioni o gruppi di lavoro

Stampa/PDF
A Napoli istituito il CUG