Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

A Napoli le delizie gastronomiche del "Mercato Europeo"

Stampa/PDF

Grecia, Spagna, Polonia, Olanda, Ungheria, Austria: sono solo alcune delle nazioni che dal 1 al 4 settembre hanno riversato un po' di sé nella capitale partenopea. Come? Attraverso il "Mercato Europeo": decine di stand hanno popolato Piazza Dante a Napoli, consentendo ai visitatori di perdersi tra colori e sapori. E noi di CinqueColonne non abbiamo perso l'occasione di immortalare gli "scorci gustosi", rigorosamente dopo aver soddisfatto il palato.

Cinquanta sono state le delegazioni provenienti da tutta Europa, alle quali si sono mescolate le nostre sempre vive e accreditatissime tradizioni culinarie, con specialità alimentari conosciute e non.

Affluenza notevole in tutte e quattro le date, con un flusso continuo di visitatori nostrani e avventori del momento che non hanno mancato di far sentire il loro riscontro più che positivo.




Centinaia le proposte gastronomiche, dalla Paella spagnola alla Pita greca alle costine di maiale polacche, passando per le madeleine francesi e i kürtoskalács, tipici dolci ungheresi allo spiedo, il tutto innaffiato da fiumi di birra tedesca doc.

A rendere il quadro culinario ancora più ricco, Puglia, Sicilia e Toscana ci hanno deliziato con burrata, arancine, pane e panelle, cannoli, pasta di mandorle, salumi e formaggi.




L'evento, promosso da Anva  Confesercenti Nazionale in collaborazione con la sede locale e l’Amministrazione Comunale, ha portato per la prima nel Sud Italia quello che viene considerato il più bel Mercato itinerante d'Europa.

Stampa/PDF
A Napoli le delizie gastronomiche del "Mercato Europeo"