ACERRA SCENDE IN CAMPO CONTRO LA DROGA

Stampa/PDF

Due le associazioni beneficiarie, “la locanda del Gigante” e “Dico No alla droga”, entrambe impegnate nella lotta all'uso delle sostanze stupefacenti, l'una come centro di accoglienza per tossicodipendenti, l'altra nell'attività di educazione scolastica ed adolescenziale

Acerra scende in campo nel sociale contro l'uso della droga. La seconda edizione de “La partita della gioventù- Tutti in campo contro la droga” si svolgerà, quest'anno, sull'erba dello stadio comunale di Acerra, il 10 dicembre alle ore 11:30. La manifestazione, promossa dal “social world film festival”, vedrà scendere in campo la nazionale attori e la “rapresentativa del social world film festival”, formata dai giovani volontari della kermesse, in una gara di beneficenza il cui ricavato sarà interamente devoluto. Due le associazioni beneficiarie, “la locanda del Gigante” e “Dico No alla droga”, entrambe impegnate nella lotta all'uso delle sostanze stupefacenti, l'una come centro di accoglienza per tossicodipendenti, l'altra nell'attività di educazione scolastica ed adolescenziale. L'evento, portato ad Acerra da Giuseppe Alessio Nuzzo, si prefigge l'obiettivo duplice di finanziare le associazioni e nel contempo sensibilizzare ed informare, con l'evento stesso, su una delle devianze giovanili più gravi e diffuse. La partita, il cui prezzo del biglietto sarà unico di due euro, sarà nel contempo scenario per un documentario, “Fuori....gioco”, finzanziato dalla regione Campania, dalla provincia di Napoli ed il comune di Acerra e realizzato dall'Associazione Culturale Cinematografica “Amici della Nuzzofilm”.

Adrea Caprioli

Stampa/PDF
ACERRA SCENDE IN CAMPO CONTRO LA DROGA