Acquisti per la nuova casa: le scelte delle novelle coppie

Stampa/PDF

eBay, fra i principali marketplace a livello globale, nel mese che per eccellenza simboleggia la ricerca di rinnovamento del quotidiano, oltre a dare l’opportunità ai propri utenti di cambiare l’ambiente di casa grazie ad iniziative dedicate, ha deciso di capire meglio coloro che più di altri ne hanno bisogno, ovvero le coppie in procinto di andare a convivere.

Da un recente sondaggio commissionato da eBay.it, emerge in primis, quanto gli italiani non abbiano alcuna paura di dover rimettere in discussione il proprio “spazio” di vita, affrontando lavori di ristrutturazione e acquisti per la casa in vista della convivenza con il proprio partner, facilitati sempre più dall’online che permette, risparmiando tempo, di accedere ad una scelta pressoché sconfinata di articoli, a prezzi più bassi. Dalla ritinteggiatura alla ristrutturazione dei bagni, soprattutto le coppie giovani sono pronte a mettersi in gioco, separandosi, in caso di doppioni, da arredi ed elettrodomestici e affrontando un investimento medio che sfiora gli 800 euro per comprare ciò che manca nella nuova casa (a partire da una lavatrice o una lavastoviglie, fra gli oggetti più acquistati). Tutto a patto che i nuovi ambienti di vita rispondano a un’esigenza di funzionalità e praticità. Pur nell’entusiasmo del momento, è infatti importante optare fin dall’inizio per soluzioni capaci di alleggerire il vivere quotidiano, limitando il rischio di arrecare fastidio “all’altro” o evitando l’eccesso di compromessi e il cambio radicale di abitudini consolidate nel tempo.

Sono queste le caratteristiche che più stanno a cuore a chi, in Italia, sceglie di iniziare una convivenza. Una fotografia, qui di seguito arricchita di dettagli, dell’approccio pratico, economico ed emotivo degli italiani all’inizio di una convivenza con la persona amata.

Acquisti per la casa: pro e contro della convivenza
Dividere lo spazio con un partner impone inevitabili rinunce, fra queste, è stata sottolineata dagli intervistati l’esigenza di dover rendere conto a qualcuno del proprio stile di vita (21% dei casi), il non poter godere a pieno titolo di un posto tutto per sé (18%) e il non poter trascorrere tempo da soli (17%). Una persona su tre ha tuttavia messo in luce come la convivenza – come contropartita – abbia il vantaggio di poter creare un “nido” con la persona amata e dia la sicurezza di tornare a casa ogni sera, sapendo di essere attesi da qualcuno.

Acquisti per la casa tra lavori di ristrutturazione e nuovi investimenti
Passando alla sfera più pratica, nella prospettiva di andare a convivere, il 69% degli intervistati ha apportato modifiche alla casa, con un picco del 73% fra i più giovani (18 - 34 anni). Scendendo nel dettaglio: il 28% ha ritinteggiato i muri, il 13% ha apportato modifiche alla camera da letto e il 13% ha scelto di intervenire riqualificando il bagno.

Inoltre, per conferire un’aura di novità al proprio nido, quasi tutti hanno dichiarato di aver investito per l’acquisto di nuovi arredi comuni: la spesa media per acquistare nuovi oggetti ha sfiorato quasi gli 800 euro. Lavastoviglie e lavatrice sono gli oggetti che, secondo la ricerca, vengono maggiormente acquistati dalle coppie in occasione del trasferimento in una nuova casa. Il 13,57% dei partecipanti al sondaggio, infatti, non era in possesso di una lavastoviglie e il 12,49% aveva bisogno di una lavatrice.

Acquisti per la casa: affetti e praticità
Chi ha cominciato una convivenza in genere ha conservato sempre e almeno un elemento valutato per la sua funzionalità. Importante, soprattutto per le donne, il legame affettivo con l’oggetto in questione: il 22% delle intervistate (contro 19% medio dell’intero campione), ha dichiarato di tenere a cimeli di famiglia e ricordi di vacanze o di persone lontane. Mentre il 18% degli uomini ha risposto di considerare, prima di tutto, il valore dell’oggetto.

Ciascuno è libero di poter portare con sé nella nuova dimora almeno un oggetto che arriva dal passato, ma per liberarsi del superfluo circa la metà dei novelli conviventi ha venduto cose che altrimenti sarebbero risultate doppie o inutili (in media si parla di 3 o 4 oggetti per un valore di quasi 500 euro). Nel caso di rivendita di un elettrodomestico o un elemento d’arredo, una gran parte del campione (48%) ha dichiarato di essersi affidata a piattaforme online come eBay.it e kijiji.it. In particolare, sono gli uomini dall’età superiore ai 35 anni (per il 53,5%) ad aver approfittato maggiormente della vendita online.

Per facilitare il processo di abbandono del vecchio, fino al 30 settembre su eBay.it è possibile creare fino a 100 inserzioni senza pagare alcuna tariffa d’inserzione e un massimo di 3 euro di commissioni sul valore finale. Mentre per portarsi avanti acquistando tutto il nuovo necessario al proprio nido d’amore, fino al 15 Settembre sempre su eBay.it sarà possibile trovare una vasta selezione di prodotti dedicati alla casa con sconti fino al -50% e spedizione rapida e gratuita, senza abbonamento.

Stampa/PDF
Acquisti per la nuova casa: le scelte delle novelle coppie