Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli
  • Magazine
  • Idee
  • Affitti brevi: tra possibili strette e tantissime normative

Affitti brevi: tra possibili strette e tantissime normative

Stampa/PDF

E’ di qualche settimana fa il ritiro dell’emendamento al DL Milleproroghe sugli affitti brevi che avrebbe provocato un’ulteriore stretta per chi affitta per breve periodo stanze, case vacanza o appartamenti.

Il nuovo emendamento avrebbe imposto nuovi e ulteriori limiti (tetto sulle licenze, numero massimo di notti, possesso di partita IVA) a un settore che è già gravato da tantissime norme diverse da città a città (peraltro non inserite in una Legge “quadro”).

Il settore degli affitti brevi macina numeri importanti, offre lavoro a molte persone ed è un incentivo per il turismo e il comparto immobiliare. Chiare le parole di commento di Giorgio Spaziani Testa, presidente di Confedilizia: “L’auspicio è che, finalmente, si inizi a guardare agli immobili come risorsa da salvaguardare e non come investimento da punire”.

In Italia la cosiddetta sharing economy non ha trovato sempre terreno fertile in cui attecchire. Proprio per districarsi tra le mille normative sugli affitti brevi, Hostmate, (www.hostmate.it), società nata per offrire ai proprietari di appartamenti un servizio professionale che permetta loro di conciliare il carico della gestione operativa con le opportunità offerte dagli affitti di breve periodo, ha investito in risorse umane creando un proprio reparto interno “Compliance” ed offrire così supporto ulteriore ai proprietari che vogliono affittare short term.

Il reparto è guidato da Virginia Soana. “La normativa e la burocrazia del business short term -  afferma Virgina - è stata sempre complessa e, per questo, Hostmate ha posto dal proprio inizio molta intenzione a questo aspetto. La nostra struttura, infatti, ha un team dedicato di Legal&Compliance che si occupa di costruire la contrattualistica ad hoc per limitare i rischi dei proprietari e favorire il controllo della compliance quotidiana da parte del proprio dipartimento operativo”.

La normativa degli affitti brevi è frammentaria e in continuo cambiamento, ed è per questo che occorre gestirla ed affrontarla con un Team dedicato che possa risolvere tutte le problematiche, garantendo tranquillità a proprietari ed ospiti.

Per ogni città che entra a far parte della famiglia Hostmate vengono studiate in modo approfondito tutte le normative locali e vengono create quindi procedure ad hoc, in sinergia anche con un pool di legali (la stessa Soana lo è).
Stampa/PDF
Affitti brevi: tra possibili strette e tantissime normative