After Futuri Digitali - Modena Smart Life

Stampa/PDF

L’evoluzione è visibile agli occhi. La nuova realtà aumentata dal digitale sta cambiando le nostre abitudini e il nostro modo di vedere il mondo? Aprirà nuove strade o sarà solo un’amplificazione di ciò che esiste già intorno a noi?

Dal 29 settembre al 1° ottobre Modena verrà trasformata in prototipo urbano di pratiche, esempi, idee della vita aumentata grazie alla prima edizione del Festival After Futuri Digitali - Modena Smart Life, che avrà come tema monografico“Connettere - Strategia Nazionale della Banda Ultra Larga”. Nel cuore dell’Emilia- Romagna, tra le Regioni più digitalizzate del Paese, e in un territorio, quello di Modena, che ha prodotto esempi eccellenti di innovazione digitale, prende il via l’evento di portata nazionale di presentazione delle potenzialità e applicazioni già possibili in tema di infrastrutturazione a banda ultra larga e digitalizzazione.

Con la Banda Ultra Larga, l’innovazione digitale bussa alla porta

I due aspetti fondamentali di un’efficace politica digitale – infrastrutturazione e competenze – sono i solidi pilastri su cui si fonda il Festival After Futuri Digitali - Modena Smart Life, sviluppato nell’ambito dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna e con i partner istituzionali Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Emilia-Romagna e Comune di Modena. Il primo intento di After è infatti diffondere gli obiettivi, a livello nazionale e nella regione promotrice dell’evento, fissati dal Piano Banda Ultra Larga (BUL) e le importanti trasformazioni che porterà in tutte le comunità e le aree, comprese quelle periferiche, rurali e montane: entro il 2020 saranno garantiti ovunque servizi di connettività almeno a 30 Mbps (megabit per secondo), superando così gli stessi obiettivi dell’Agenda digitale europea.

After: una porta sul futuro, qui e ora

Se la BUL è il necessario strumento della rivoluzione digitale, After Futuri Digitali - Modena Smart Life rappresenta il momento per conoscere e sperimentare. Dal 29 settembre al 1°ottobre, Modena diventerà una piattaforma in cui mettere in scena le pratiche digitali più innovative e approfondire gli scenari possibili. Una non stop di tre giorni per provare tecnologie, nei laboratori che verranno disseminati in tutta la città, con l’attivo contributo dei partner tecnologici, e ascoltare dalla viva voce degli esperti e di chi ha intrapreso la strada della digitalizzazione le opportunità che questa offre per migliorare qualunque ambito del vivere sociale.

Interverranno ospiti di rilievo, protagonisti e interpreti dell’innovazione digitale, del mondo accademico e di quello economico, per raccontare l’esperienza della radicale trasformazione in atto in diversi settori produttivi e del terziario (dal food al turismo, dalla finanza all’industria 4.0, alla Pubblica Amministrazione), nella scuola (dalla primaria all’Università), nel sociale (anziani e immigrati) e per alimentare le riflessioni e il dibattito sul futuro... che è già presente in tutti gli ambiti del nostro quotidiano.

After Futuri Digitali - Modena Smart Life sarà un’occasione unica per sperimentare dal vivo la pervasività del digitalee il modo in cui trasforma gli spazi e le situazioni urbane, quotidiane e reali; il luogo dove misurare ed espandere le competenze digitali, per migliorare la qualità di vita dell’uomo, in ogni sua dimensione.  

A “firmare” l’evento clou della giornata inaugurale, il 29 settembre, saranno i giovani, protagonisti assoluti della rivoluzione apportata dalle tecnologie digitali, in un incontro che darà voce alla generazione dei millennials, grazie al confronto live con youtubers di grande popolarità.

Before After

Nei giorni e nelle settimane precedenti, a partire dalla fine di luglio, Modena e l’intero territorio della sua provincia ospiteranno eventi satellite collegati al tema del Festival, che arriverà in questo modo a proporre un programma di quasi 100 incontri. Durante l’evento, le piazze, le vie e alcuni luoghi storici della città, oltreché palcoscenico urbano della rivoluzione digitale, diventeranno anche luoghi di sperimentazione della tradizione enogastronomica emiliana, in un percorso che alle tecnologie più avanzate unisce le eccellenze del gusto.

Giornate di cultura digitale per un intero territorio ed aperte a tutti, dedicate alla comunità di innovatori locali e a chi, pur non essendo un appassionato di  ICT, si lasci coinvolgere spinto dalla curiosità. Non solo nelle strade, nelle piazze e nei luoghi pubblici della città, ma anche negli spazi di privati come associazioni e aziende, con allestimenti permanenti o temporanei capaci di raccontare l’evoluzione futura dei servizi e delle abitudini di cittadini e, naturalmente, le Istituzioni del territorio impegnate a supportare il racconto delle più vivaci energie e creatività del territorio.

Da Modena si guarderà al futuro sempre più connesso dove l'innovazione urbana e le diverse abitudini dei cittadini saranno motore di cambiamento per la qualità della vita: dalla creatività alla sicurezza informatica, passando dall’etica di Internet alla digitale per il turismo, dagli artigiani digitali all’industria additiva e alla meccatronica nel mondo automotive, l'uso della banda ultra-larga a scuola, il lavoro nell'economia dei dati ed il risparmio energetico nella casa quando la domotica intelligente impara dalle nostre abitudini, il digitale visto con gli occhi degli anziani e le tecnologie abilitanti che conciliano i tempi di vita e di lavoro, la lotta al digital divide al femminile e la telemedicina direttamente nell'abitacolo delle auto del futuro, vivendo tutto ciò nella città dove le digital humanities viaggiano attraverso la fibra ottica.

Stampa/PDF
After Futuri Digitali - Modena Smart Life