Al via MoaCasa 2017

Stampa/PDF
Chi non ha mai desiderato cambiare gli arredi o ristrutturare gli ambienti della propria casa? La 43esima edizione di MoaCasa, alla Fiera di Roma, si arricchisce di un’area dedicata alle soluzioni pratiche per chi sta arredando o ristrutturando casa. Al padiglione 3 spazio a spunti e idee per rinnovare l’ambiente domestico in base alle proprie esigenze ed essere informato sulle ultime agevolazioni fiscali.

Dall’idea al progetto

Per chi vuole regalare un look tutto nuovo al proprio arredo, l’AIPi - Associazione Italiana Progettisti d’Interni, nata a Milano nel 1969 - è presente in fiera con un gruppo di interior designer pronti a mettere a completa disposizione dei visitatori il proprio estro creativo per regalare un tocco di novità agli arredi, dando suggerimenti sulle nuove tendenze e consigli mirati per riorganizzare gli spazi. Giovani coppie in cerca di idee per arredare la propria casa e tutti coloro che desiderano dare nuova veste alla propria abitazione possono contare su un team di professionisti qualificati per ricevere consulenze gratuite con soluzioni d’arredo mirate, secondo esigenze e budget.

Servizi fiscali al cittadino

Non solo design e creatività, a MoaCasa anche indicazioni utili soprattutto in materia di ristrutturazioni edilizie, bonus mobili e risparmio energetico. Per essere aggiornati su incentivi e agevolazioni fiscali, i funzionari dell’Agenzia delle Entrate sono a disposizione del cittadino per fornire informazioni e linee guida sugli incentivi fiscali per la casa, sulle scadenze e sugli adempimenti per usufruire delle agevolazioni.

Durante la fiera, sarà possibile creare un account personale per il “cassetto fiscale”: tramite il rilascio di un pin code autenticato presso l’agenzia, si può usufruire di diversi servizi direttamente on line come predisporre il pagamento telematico in autocompilazione per i modelli F24 standard, la registrazione dei contratti di locazione e affitto di beni immobili, richiedere Visure catastali e informazioni in materia catastale, nonché richiedere il duplicato della Tessera Sanitaria o del tesserino di codice fiscale.
Stampa/PDF
Al via MoaCasa 2017