AnimErranti ammore e viaggi

Stampa/PDF
Chi? Francesco Riccio e Annalisa Galloni, backpackers e travel-blogger, conosciuti nel mondo dei social web come Anim&rranti, sono una giovane coppia di entusiasti viaggiatori napoletani, appassionati di fotografia, natura, trekking e sport estremi. Viaggiavano ciascuno per conto proprio alla ricerca della felicità e del proprio “IO” fin quando si incontrarono, lì dove tutto aveva avuto inizio, nella loro città d’origine e punto di partenza di ogni viaggio. Lui era di ritorno dal Vietnam lei dal Cammino di Santiago de Compostela. Fu il caso o il destino? Dal primo sguardo capirono di essersi finalmente “trovati”, che le due metà erranti si erano riunite e che avrebbero continuato insieme il viaggio più importante chiamato “vita”.


Cosa? “Viaggiare è sempre stato il mio desiderio più grande, ma il problema stava nel fatto che pensavo di ESSERE IO QUELLO SBAGLIATO”.

E sono ripartiti, in due questa volta, zaino in spalla, alla volta, nientepopodimenoché, dell’Asia tutta magnifico, magico e misterioso, continente, in cerca di avventura e conoscenza.

Viaggeranno con calma, lentamente, per darsi modo di conoscere a fondo luoghi e persone, si sposteranno coi bus e i treni per raggiungere i luoghi meno frequentati e più autentici del continente. Realizzeranno i loro sogni e solleticheranno i nostri che vorremmo essere con loro.


Quando? 
Sono partiti in volo il 15 settembre per un viaggio lungo un anno o, almeno, fino a quando dureranno i soldi, verso la Mongolia ed il suo deserto, il Gobi, per proseguire quasi esclusivamente via terra.

Ed essendo entrambi amanti della fotografia hanno scelto di mostrare il mondo attraverso i loro occhi, o meglio “i loro scatti”.
“Ta vuò fa fa ‘na foto?”


Dove? 
Il progetto, a lungo meditato, li condurrà dal Vietnam alla Cambogia, dal Laos al Myanmar, dalla Thailandia alla Malesia, alla foresta del Borneo, fino a raggiungere l’India. Dalle gher , le bianche case dei mongoli, fino ai piccoli villaggi rurali nelle foreste, dalle risaie alle palafitte, le nostre AnimErranti troveranno ospitalità presso le famiglie locali, condurranno la loro vita e avranno modo di conoscere e documentare i loro e usi costumi quotidiani.

Perché? Nel viaggiare, Annalisa e Francesco, hanno trovato l’essenza della vita, la gioia che li anima e consente loro di unirsi per usare le loro competenze e l’innegabile passione per la natura, la fotografia ed i reportage e, questa volta, con un fine più grande. Guideranno, infatti, due progetti rispettivamente di natura sociale e ambientale, denominati…

“Project Souls” un’iniziativa di natura sociale nata per “raccontare dal vivo” le vite, le culture, le tradizioni e le realtà dei popoli asiatici che via via incontreranno lungo il cammino e che documenteranno con interviste, video-reportage e foto-gallery. Inoltre effettueranno periodi di volontariato tramite workaway, per un “cultural exchange in the world”.

“Scienza in viaggio”, il secondo progetto,
è un’iniziativa di natura ambientale dai fini divulgativi che vedrà la collaborazione dei nostri intrepidi viaggiatori con Ardea Onlus, l’Associazione NoProfit per la Ricerca, Divulgazione e l’Educazione Ambientale, con l’intento di fornire una mappatura delle specie animali e vegetali che incontreranno lungo il proprio cammino e la pubblicazione di articoli divulgativi con lo scopo di approfondire la conoscenza di specie animali ed endemismi poco studiati.


Pensiamo sempre che il momento giusto per cambiare la nostra vita e seguire i nostri sogni arriverà prima o poi.

Ma il momento giusto non sembrerà arrivare mai, se non saremo noi a crearlo. Se vuoi fare qualcosa, fallo oggi, fallo adesso. Il momento giusto è ora.”

E’ quanto ci dicono Francesco Riccio e Annalisa Galloni. Seguiamoli allora lungo il loro viaggio, paese per paese, per scoprire attraverso il loro sguardo il fascino, le culture e le tradizioni di questa splendida terra chiamata Oriente.
Stampa/PDF
AnimErranti  ammore e viaggi