• Magazine
  • Idee
  • Anticorpo monoclonale contro la leucemia mieloide acuta

Anticorpo monoclonale contro la leucemia mieloide acuta

Stampa/PDF

Su iniziativa del gruppo Menarini e di Oxford BioTherapeutics è stato sviluppato un anticorpo monoclonale, umanizzato, MEN1112 che è in grado di riconoscere ed eliminare cellule di leucemia mieloide acuta.

Dopo una fase preclinica di studio e caratterizzazione, che ha dimostrato efficacia e tollerabilità, MEN1112 è stato ed è utilizzato in uno uno studio di tipo traslazionale nel quale l’anticorpo ha dimostrato promettente attività in campioni di sangue periferico e midollare di pazienti con leucemia mieloide acuta. Questo studio, assieme ai risultati preclinici e di caratterizzazione, ha contribuito a supportare l’inizio dello studio clinico di fase I, ARMY.

In questo contesto, il laboratorio di immunologia dei tumori ed immunoterapia dell’Istituto di farmacologia traslazionale del Cnr e Emalab-Ematologia dell’Università di Roma 'Tor Vergata', hanno contribuito alla caratterizzazione dell’anticorpo monoclonale evidenziandone le capacità antileucemiche e mettendo a punto test di laboratorio utili per il suo monitoraggio durante lo studio di fase I attualmente in corso presso strutture italiane ed internazionali.

Stampa/PDF
Anticorpo monoclonale contro la leucemia mieloide acuta