CINECITTA' WORLD, IL PARCO DEL CINEMA

Stampa/PDF
Cinecittà World, il più grande parco a tema in Italia dedicato al mondo del cinema, sarà presentato alla stampa e ai membri di governo il 10 luglio e aprirà le sue porte al pubblico il 16. Allestito al comprensorio di Castel Romano a Roma, dove il produttore Dino De Laurentiis costruì i suoi studios negli anni 60, il parco si svilupperà su una superficie di più di 140 ettari: oltre all'omonima sezione dedicata alle attrazioni, sarà possibile girare per “The Village”, costruito appositamente per offrire ai visitatori negozi, ristoranti (7, per l'esattezza), cinema e numerosi punti ristoro. A completare il tutto vi sarà anche “Cinecittà Natura”, una grossa area con ambientazione naturalistico-ambientale.

Il parco punta molto in alto e il sito lo testimonia: “Cinecittà World non vuole essere solo un parco a tema basato sul cinema, ma un luogo che accoglie il visitatore trasportandolo nell’immaginario del cinema. Ciascuna zona tematica di Cinecittà World è concepita per far «viaggiare» il visitatore sulla linea di confine tra realtà e finzione, tra l’immaginario e la «fabbrica» del cinema. Chi entrerà nel parco diventerà parte di un’esperienza”.

Il progetto creativo è stato affidato a uno dei più grandi scenografi della storia del cinema, Dante Ferretti, vincitore di ben 3 premi Oscar (The Aviator nel 2005, Sweeney Tood nel 2008 e Hugo Cabret nel 2012).
Vi saranno, infatti, numerosi set e allestimenti che, assieme alle montagne russe, porteranno il visitatore in un mondo cinematografico di tutto rispetto. L'ingresso del parco, davanti all'outlet di Castel Romano sulla Via Pontina, sarà caratterizzato dal Tempio di Moloch, simbolo del film Cabiria di Giovanni Pastrone: un tappeto rosso fatto di pellicola e fotogrammi accoglierà gli spettatori in visita al parco. La main street evocherà l’ambientazione di Gangs of New York, girato dal grande Martin Scorsese proprio a Cinecittà. Saranno presenti 15 attrazioni tra cui un “Multi Motion Dark Ride” a tema dantesco, un “Roller Coaster” fantascientifico, un “Super Splash” che rievoca Ben Hur, una “Free fall tower” a tema indiano e un'area interamente dedicata ai più piccoli. Inoltre sarà possibile assistere anche a degli spettacoli, tra cui quello degli stuntmen e quello a tema Far West.

Il progetto del parco “Cinecittà World” è nato qualche anno fa, su decisione di una cordata di imprenditori: la “Cinecittà parchi” è partecipata al 20% da una società appartenente al gruppo Generali e all'80% da “Cinecittà Entertainment”, che fa capo alla “Italian Entertainment Group”. Alcuni dei principali azionisti di quest'ultima sono Luigi Abete, anche consigliere di “Cinecittà Parchi”, Andrea e Diego Della Valle e il produttore Aurelio De Laurentiis. “Il progetto era iniziato nel 2003, le aree sono state individuate due anni dopo, solo successivamente abbiamo ricevuto la licenza di costruzione. Noi non abbiamo avuto opposizioni...eppure ci sono voluti dieci anni”, ha dichiarato Luigi Abete. Grazie all'apertura del parco, si garantiranno circa 450 posti di lavoro. Il costo della struttura, inoltre, si aggira sui 200 milioni di euro.

Il biglietto costerà 29 euro a persona. I più piccoli, con meno di 10 anni, avranno diritto a uno sconto e pagheranno 23 euro. Sarà possibile acquistare, comunque, anche dei pacchetti famiglia.
Stampa/PDF
CINECITTA' WORLD, IL PARCO DEL CINEMA