• Magazine
  • Sport
  • Argentina e Paraguay ai quarti insieme all'Uruguay "ripescato"!

Argentina e Paraguay ai quarti insieme all'Uruguay "ripescato"!

Stampa/PDF

Altre due nazionali (anzi tre) si aggiungono a Cile e Bolivia nel formare il tabellone dei quarti di finale di quest’edizione della “Copa America” 2015. Infatti, ieri notte abbiamo visto come Argentina, Paraguay e Uruguay siano riuscite a passare la fase a gruppi. L’Argentina ha vita facile con i giamaicani già eliminati infatti il goal partita arriva dopo soli dieci minuti di gara con Gonzalo Higuain, l’attaccante del Napoli sfrutta al meglio il passaggio del compagno Di Maria eludendo due difensori avversari e freddando il portiere con un tiro preciso. Il pipita dieci minuti dopo avrebbe avuto anche l’occasione di fare doppietta però il suo pallonetto si spegne sulla traversa. Il secondo tempo non cambia il corso della partita con l’Argentina che tiene il risultato e la Giamaica che nonostante tutto vuole provare a pareggiare ma purtroppo non basta, l’Argentina vola a quota sette in classifica.

Lo scontro tra Uruguay e Paraguay viene deciso tutto nel finale della prima frazione di gioco. Siamo infatti alla mezz’ora quando Jimenez salta più in alta di tutti e mette la palla dentro per l’uno a zero uruguagio. Il pareggio arriva pochi minuti prima del duplice fischio con Barrios che con un poderoso stacco aereo batte Muslera per il pareggio dell’Albiroja. Il secondo tempo i ritmi calano visto che con questo pareggio entrambe le squadre sarebbero matematicamente ai quarti di finale e così finisce. Un pareggio che sta bene a entrambe le squadre che passano così il turno.

La classifica del gruppo B: Argentina sette punti, Paraguay cinque punti, Uruguay quattro punti e Giamaica zero punti. Passano il turno Argentina e Paraguay come prime del loro girone e l’Uruguay come una delle due migliori terze dei tre gironi.

Stanotte sapremo le ultime squadre che accederanno ai quarti di finale. Il gruppo C è davvero incertissimo perché tutte e quattro le nazionali sono a pari punti (tre) quindi chiunque può qualificarsi e chiunque può uscire. La nazionale allenata da Dunga dovrà fare a meno del suo capitano Neymar fermato dalla commissione disciplinare del CONMEBOL per ben quattro giornate così come anche quella colombiana dovrà fare a meno del centravanti Bacca fermato però solo per due giornate. Le partite in programma sono Brasile-Venezuela e Colombia-Perù.

Stampa/PDF
Argentina e Paraguay ai quarti insieme all'Uruguay "ripescato"!