Arrivano fondi per i lavoratori in esubero

Stampa/PDF

Sono 500 i lavoratori in esubero del Produttore finlandese Broadcom Communications  e due fornitori. Essi otterrano gli aiuti dell´Ue di ben € 1,36 milioni per aiutare a trovare nuovi posti di lavoro ai loro lavoratori, previa approvazione del Parlamento della proposta della Commissione europea il mercoledì.

Le attività dello Sviluppatore Mobile chipset Broadcom sono chiuse in tutte in Finlandia da quando la produzione è stata trasferita in Asia e negli Stati Uniti. L´azienda 568 lavoratori licenziati in Finlandia, oltre 400 dei quali vivono nella regione colpita, Ostrobotnia settentrionale.

I licenziamenti sono parte di una tendenza che colpisce l´industria intera elettronica finlandese. Le risorse dell´Unione europea dal Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (Feg) finanzierà i dei lavoratori in esubero, sovvenzioni per avviare le proprie imprese e incentivi assumenti. Il costo complessivo delle operazioni, co-finanziato dalla Finlandia, è di € 2,2 milioni. Il Parlamento ha approvato l´aiuto di Egf con 589 voti favorevoli, 78 contro e 10 astensioni

Priorità bassa - Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione contribuisce ai pacchetti di servizi su misura per aiutare i lavoratori in esubero a trovare nuovi posti di lavoro. Il massimale annuo è di € 500 milioni. I lavoratori in esubero sono offerti misure come supporto per la creazione di nuove imprese, assistenza nella ricerca di lavoro, orientamento professionale e vari tipi di formazione. Nella maggior parte dei casi, le autorità nazionali hanno già iniziato le misure e saranno hanno le spese rimborsate dall´Ue una volta che le loro applicazioni sono approvate. 

Passo successivo - Gli aiuti del Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione (Feg) deve inoltre essere approvato dal Consiglio dei ministri Ue.

Stampa/PDF
Arrivano fondi per i lavoratori in esubero