Arterie in 3D per prevenire l'infarto

Stampa/PDF

E' partito oggi da Pisa il progetto europeo Smartool (Simulation modeling of coronary artery disease: a tool for clinical decision support) che prevede lo sviluppo di soluzioni informatiche per la rappresentazione in 3D delle arterie coronarie in fase di aterosclerosi, allo scopo di prevenire e curare le patologie cardiache. Il progetto, finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Horizon 2020, e' coordinato dall'istituto di Fisiologia Clinica del Cnr di Pisa.

Partner del Cnr è Exprivia, societa' leader in Italia nella consulenza di processo, nei servizi tecnologici e nelle soluzioni di Information Technology, che, è spiegato in una nota, "svilupperà un repository clinico per l'acquisizione delle informazioni fornite dagli altri nove partner europei del progetto". Le informazioni raccolte saranno utilizzate per eseguire le modellazioni e le simulazioni del progresso delle placche coronariche.

L'obiettivo finale, conclude la nota, "è quello di fornire a medici, ospedali e centri clinici uno strumento avanzato per la diagnosi precoce e la stratificazione del rischio nei pazienti con malattia coronarica, per ottimizzare prevenzione e trattamento delle sue manifestazioni acute quali l'infarto miocardico".

Stampa/PDF
Arterie in 3D per prevenire l'infarto