ASI e CNVVF uniscono le forze

Stampa/PDF

Si è tenuto l’incontro tra il Capo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, Ing. Gioacchino Giomi e il Presidente dell’Agenzia Spaziale ItalianaDott. Roberto Battiston, che ha dato l’avvio formale alla collaborazione traASI e CNVVF. 

L’accordo quadro siglato sancisce la collaborazione tra le due Amministrazioni dello Stato, garantendo l’utilizzo della tecnologia più avanzata a servizio del soccorso alla popolazione. Le finalità sono collegate all’utilizzo delle tecnologie che impiegano dati satellitari per supportare il soccorso tecnico urgente, mission fondamentale dei Vigili del Fuoco.

In base all’accordo, in caso di emergenze di media e grande entità, ASI metterà a disposizione del CNVVF prodotti satellitari di tipologia ottica e radar. Dati che consentiranno un primo assessment della zona colpita, a poche ore dall’evento, con la delimitazione delle aree maggiormente critiche, in modo da ottimizzare la risposta operativa.

Grazie alla costellazione per l’osservazione della Terra COSMO-SkyMed, radar in banda X e il futuro lancio del progetto PRISMA, per il rilevamento iperspettrale ad alta risoluzione della Terra, ASI offrirà al CNVVF prodotti satellitari che potranno essere elaborati dall’ufficio cartografico del Corpo Nazionale, il Servizio Centrale TAS, al fine di supportare le sedi VVF territoriali nella fase di pianificazione e monitoraggio degli interventi.

Un altro importante ambito di collaborazione previsto dall’accordo quadro riguarda la connettività satellitare garantita dal satellite ATHENA-FIDUS messo in orbita da ASI con l’obiettivo di fornire servizi di comunicazione alle pubbliche amministrazioni. In tale ottica è già stata avviata una fase di sperimentazione in contesti pre operativi per la fornitura di servizi: videoconferenza, video streaming e traffico dati, telefonia VOIP.

La sperimentazione si concluderà con una esercitazione campale propedeutica al futuro utilizzo strutturato dalle capacità satellitare fornita da ATHENA-FIDUS.

Grande è la soddisfazione da ambo le parti per l’avvio di questa collaborazione che evidenzia interessanti prospettive future.

Stampa/PDF
ASI e CNVVF uniscono le forze