Teatro Sannazaro - Il teatro di Napoli

ASPETTANDO FRANCESCO

Stampa/PDF

E’ stata approvata in Giunta, su proposta del Sindaco, un'importante delibera in vista della visita del Papa del prossimo 21 marzo. Il programma prevede non soltanto momenti liturgici ma anche occasioni di incontro con diverse realtà locali, coinvolgendo gran parte del territorio cittadino.

“La visita del Papa – ha dichiarato il Sindaco de Magistris - rappresenta un evento storico e una grande occasione per Napoli, che richiamerà in città un eccezionale flusso di fedeli da ogni parte del Paese e dall’estero. Noi saremo impegnati per l’organizzazione logistica dell’evento, in particolare per la gestione dei tre momenti principali della visita pastorale durante i quali il Pontefice incontrerà cittadini e visitatori cioè Scampia, piazza Plebiscito e il lungomare Caracciolo”.

“La gestione di un evento di questo genere – ha proseguito il sindaco - avrà grandi ricadute sui servizi pubblici gestiti dal Comune di Napoli, come la viabilità, il traffico, i parcheggi, il trasporto pubblico locale, la sicurezza urbana e l’igiene cittadina e sarà necessaria l’attivazione di idonee misure organizzative ed operative per la buona riuscita dell’evento. Proprio per questo abbiamo istituito una “Cabina di regia” con tutti i servizi comunali interessati che ha affrontato tutte le problematiche legate all’evento con le altre istituzioni coinvolte per concordare e definire nel dettaglio le misure che le diverse Autorità coinvolte nell’organizzazione dovranno adottare”

“Noi in particolare abbiamo preso l’impegno di provvedere all’organizzazione tecnico-logistica indispensabile per la realizzazione dei momenti di incontro tra i fedeli ed il Santo Padre a Scampia, alla Rotonda Diaz e in piazza del Plebiscito, nonché agli allestimenti dei palchi, all’approvvigionamento di sedie, transenne, bagni chimici e presidi sanitari di prima assistenza. Garantiremo inoltre gli interventi indispensabili in materia di viabilità, manutenzione e sicurezza urbana, igiene cittadina e complessivo decoro urbano da realizzare lungo il percorso interessato dal passaggio del Pontefice. Abbiamo deciso inoltre che il trasporto pubblico, potenziato per l’occasione, sarà completamente gratuito”.

“Nonostante il particolare momento di scarsità di risorse finanziarie a nostra disposizione – ha concluso De Magistris – un evento di questo rilievo nazionale ed internazionale rappresenta un'ulteriore preziosa occasione di rilancio per la città, per la rilevante risonanza mediatica a livello nazionale e internazionale, tenuto conto che le immagini dei luoghi più suggestivi della città e del suo patrimonio storico, artistico e culturale faranno il giro del mondo, e per i risultati attesi in termini di incremento di presenze di turisti e visitatori in città e dunque abbiamo deciso di garantire con uno stanziamento straordinario di 160mila euro di fondi comunali per tutti gli interventi necessari”.

Stampa/PDF
ASPETTANDO FRANCESCO