Attori reali

Stampa/PDF

Buongiorno amiche ed amici di Mata.  Oggi sarò io, Pave,  a tenervi compagnia. 

Mata, sostiene che è questione di ruoli e turni. Lei è una mia amica, ma questo lo sapete già (articoli precedenti).  Ci unì la passione per la danza. Le insegnai ad essere leggera e dolce e a rendere i suoi tratti più morbidi, ma….. lei insegnò a me ad essere più densa…. eee   PROTAGONISTA.

Già, protagonista!

Mata sostiene che nella scena della vita, è questione di attimi, ritmi, battute ed assenze proprio come in teatro. 

Sul palcoscenico della vita, meglio conosciuto come COPORTAMENTO, c’è sempre un ruolo (una parte della nostra personalità) che, come un attore,  ha il suo momento da protagonista. Se così non fosse, il comportamento stesso come un palcoscenico affollato, sarebbe animato  da un frastuono.

E quando arriva il turno di quel ruolo (o faccia della personalità), vuol dire che abbiamo bisogno di esercitare a pieno le caratteristiche ad esso collegate e da esso rappresentate.

Ed oggi dunque, tocca a me, poiché per essere REALI occorre agire mettendo in scena tutte le proprie ATTITUDINI proprio come un attore o …  “attuatore”di quelle attitudini.

 Oggi vi racconterò le mie…. e vedremo insieme a cosa servono nella vita di tutti i giorni.

 Sono  una papaverina che ama danzare. Avete presente come sono i papaveri? 

Belli, di un colore ammaliante. Siamo talmente ipnotici che stareste ore a guardarci danzare. La mia gonna è fatta di petali leggeri ed eterei. Petali che non possono essere toccati altrimenti si distruggono per sempre. Sono evanescente e pronta a scomparire alla prima occasione. 

A cosa può servire tutto questo direte voi?

Cercherò di farvelo scoprire. Partiamo dalla danza. Danzare è un talento, ma non occorre essere ballerine professioniste per poterlo esercitare. Esso può divenire ATTITUDINE ovvero una modalità di atteggiamento e comportamento costanti. Come?

Semplice, essendo nel ritmo delle cose, accorgendosi del ritmo degli eventi intorno a noi. Esempio…. entrare in punta di piedi nelle relazioni interpersonali, lasciando ad ognuno il tempo di espressione e proprio come una ballerina sulle punte, sul proprio equilibrio, senza dare spintoni a nessuno, cosa possibile grazie alla mia evanescenza poiché mi dona leggerezza.

La stessa cosa vale per tutte le altre mie caratteristiche. 

La mia gonna … fatta di petali brillanti ma delicati, mi invita ad esercitare l’ATTITUDINE del RISPETTO. Mi rispetto e rispetto ogni cosa intorno a me… perché????? Semplice anche questo…. Quando mi siedo, "costretta” a tenere conto dei miei petali, faccio altrettanto con tutto ciò che mi circonda, poiché, mentre mi siedo e con gentilezza accompagno la mia gonna, faccio lo stesso con la seggiola che mi accoglierà. E così accade quando volteggio o con chi si avvicina a me. Con la "scusa” dei miei petali, tengo conto degli spazi, mi avvicino e chiedo che si avvicinino con gentilezza dandomi il tempo. Un tempo che mi occorre per conoscere e se ciò che ascolto ed osservo non è  adeguato a me… posso sempre… SCOMPARIRE…. 

In questo modo non creo dolore a nessuno e nemmeno a me.

Avete capito? Chi si avvicinerebbe a me sgualcendo la mia gonna, mi costringerebbe a restare “nuda” ovvero sprovvista delle mie difese e protezioni. Ma questo sarebbe possibile solo in “intimità”. L’intimità è un dono per chi ne conosce le regole. 

Non preoccupatevi se qualcosa non vi sarà chiara. Mata presto tornerà e avrete modo con lei di approfondire ognuno di questi aspetti. Io, ogni tanto tornerò a trovarvi, quando le mie ATTITUDINI avranno il loro ruolo di ATTORI REALI.

Voi cosa ne pensate? Quale è la vostra attitudine più spiccata?

Inviate i vostri pensieri a info@cinquecolonne.it

Mata vi risponderà. Un saluto speciale da Pave.

Stampa/PDF
Attori reali