Aumenta il sostegno umanitario per la crisi in Siria

Stampa/PDF
L´Unione europea ha aumentato la sua risposta umanitaria alla crisi in Siria, con un supplemento di € 64.000.000.

Questo nuovo finanziamento è a causa della crescente preoccupazione per la situazione umanitaria in peggioramento, con ulteriori spostamenti su larga scala di persone in tutta la Siria e nei paesi vicini.

"La situazione umanitaria sta andando di male in peggio, come la lotta si è intensificata, in assenza di una soluzione politica. Tali finanziamenti supplementari serve per fornire l'assistenza  necessaria per le persone in difficoltà. Invocano tutti i donatori tengano fede ai loro impegni assunti a sostegno del popolo della Siria. Con questo contributo, la Commissione europea assuma le proprie responsabilità e continuerà a farlo", ha dichiarato Christos Stylianides, commissario europeo per gli aiuti umanitari e gestione delle crisi.

Tale sostegno supplementare porterà aiuto vitale nei settori della salute, cibo, acqua, servizi igienico-sanitari e di protezione alle persone bisognose, sia all´interno della Siria e nei paesi vicini che ospitano i profughi siriani.
Stampa/PDF
Aumenta il sostegno umanitario per la crisi in Siria