Bagno: la stanza più intima

Stampa/PDF
L'arredo bagno contemporaneo e i sanitari sono pensati per una personalizzazione di questo ambiente, che si avvia a diventare la stanza più intima della casa, oltre ogni previsione.
Si possono infatti inserire dei particolari che permettono di dare un tocco inconfondibile che si richiama a vari stili come quello esotico, ma anche quello essenziale e con linee molto nette, per continuare con lo stile vintage fino a quello minimal nordico.
C'è davvero l'imbarazzo della scelta anche per l'abbinamento della rubinetteria che si accosta con continuità alle forme dei sanitari con un occhio anche all'eco sostenibilità. Rubinetteria che consente di risparmiare acqua, con un meccanismo che la mescola all'aria sono uno dei punti forti.
I sanitari sono adattabili a qualsiasi spazio e stile, anche in termini di colori e design. 
Le ultime tendenze sono quelle dei sanitari sospesi, ma anche quelli dalle linee arrotondate dove gli spazi acquisiscono fluidità e danno una percezione di maggiore ampiezza, e quelli compatti che si integrano completamente con l'arredo bagno, come le vasche a scomparsa o i sanitari monolitici.

Il bagno sempre più stanza dei desideri
Il design moderno ha dato a un ambiente come il bagno la possibilità di diventare l'angolo più ambito della casa, dove rilassarsi, coccolarsi, ed esprimere il proprio stile in fatto di gusti personali.
Il bagno diventa quindi la propria oasi di bellezza, dove impiegare soluzioni che guardano alla flessibilità e inserendo componenti d'arredo anche insoliti ma d'effetto.
Arredare il bagno quindi si può, anche guardando alla finitura dei particolari come l'assenza delle maniglie, che invece si ritrovano nei mobili asimmetrici che rivelano linee funzionali. Al contrario l'apertura dei vani può essere affidata a maniglie laccate, che danno un tocco di eleganza e ricercatezza.
Il bagno può per esempio essere arredato in stile tribale, con un tappeto maculato o tigrato, decorazioni in bambù e pensili con il legno, cestini in vimini, lampadari ottenuti da rami sapientemente intrecciati, che assumono una forma sferica.
E' importante insomma ricreare quell'atmosfera dove ci si sente bene e a proprio agio.

Il bagno minimal con materiali naturali
Il bagno deve essere un ambiente accogliente e contano molto i materiali utilizzati che richiamano la natura e la robustezza della lavorazione.
E' il caso del legno, quando si parla di influenze nordiche che si ispirano ai loft americani, con bagni che sanno trasmettere quell'aria metropolitana e cosmopolita.
Qui le maniglie scompaiono e le aperture sono affidate alle sagomature. Il ripiano è di tecnoril, un materiale creato appositamente con il 70% di fibre vegetali mescolato a una componente sintetica durevole, dall'aspetto compatto e senza interruzioni nella forma. 
I colori sono innumerevoli, sia lucidi che opachi, mescolati alle finiture in legno. Il risultato estetico vanta un impatto che dona un senso di robustezza, con i pensili inferiori dalle linee oblique che possono essere sospesi come i sanitari o toccare fino a terra, con uno zoccolo che va bene anche per le forme coniche. Si possono scegliere diverse larghezze e profondità in base alle proprie esigenze di spazio.

Un bagno contemporaneo e vintage
Lo stile vintage è tra i più apprezzati e non solo per l'arredo bagno. I componenti aggiuntivi si ritrovano in poltrone dalle linee spigolose ma comode, che si mescolano con elementi assolutamente moderni.
Nonostante il richiamo al passato, la combinazione che si ottiene è del tutto originale, con tinte molto tenui che si ispirano ai colori della natura e con decori tipici degli anni '50 e '60, dove spiccano le forme geometriche e asimmetriche, che diventano sorprendentemente funzionali.
Il lavabo ricorda molto le antiche vasche quadrate che si usavano una volta, ma che oggi diventano uno dei componenti immancabili, soprattutto di colore bianco, opaco o lucido, che può essere collocato anche al centro della stanza come una fonte.
Il bagno moderno è anche estremamente mininal, con l'uso di mensole che arrendano e guadagnano spazio, mobili pensili, bacheche per gli asciugamani, specchi senza cornice e senza soluzione di continuità con il lavano e il top, che è rigorosamente sospeso. 
Anche in questo caso l'asimmetria regna incontrastata e diventa un particolare irrinunciabile per bagno unico, comodo e d'effetto. Un bagno che si può assemblare grazie ai moduli, intervallati da elementi laccati in lamiera anche colorata.
Stampa/PDF
Bagno: la stanza più intima