Bambini e tempo libero: le soluzioni per la loro sicurezza

Stampa/PDF

I mesi che vanno dalla chiusura delle scuole all'inizio delle desiderate ferie estive sono un periodo parecchio impegnativo per chi ha figli. I parchi pubblici si riempiono di bambini allegramente sgambettanti inseguiti da affannatissimi nonni, mentre i più grandicelli trascorrono le loro giornate presso strutture sportive che organizzano campi estivi con mille attività. Momenti che resteranno tra i più bei ricordi d'infanzia che rischiano, però, di essere 'inquinati' da spiacevoli incidenti se l'ambiente in cui si gioca non è dotato di pavimentazione antitrauma.

Pavimentazioni antitrauma: divertimento e sicurezza

La necessità di impegnare il tempo dei loro figli, altrimenti speso tra i banchi di scuola, spinge molti genitori a iscriverli a campi estivi o, se l'età non lo consente ancora, a ingaggiare baby sitter o a chiedere la collaborazione dei nonni. Trascorrere del tempo libero all'aria aperta e socializzare con altri bambini della propria età sono tra gli indubbi vantaggi di queste scelte, anche se i rischi per la sicurezza dei più piccoli non sono pochi. Quali accorgimenti possiamo avere per garantire ai simpatici marmocchi un sano divertimento in tutta sicurezza?

Prima di tutto assicurarsi di frequentare parchi e strutture sportive adeguatamente attrezzate con pavimentazioni antitrauma e con corredi integri e funzionanti. In secondo luogo, verificare la professionalità del personale che avrà a che fare con i propri figli o la prestanza fisica dei propri genitori per assolvere a un compito che richiede notevoli energie fisiche.

Esperienze multisensoriali con le pavimentazioni antitrauma

Alcuni parchi cittadini prevedono una zona dedicata al gioco dei piccoli con giostre, altalene e scivoli. Una vera città dei balocchi per i bambini che spesso ci si buttano a capofitto noncuranti delle conseguenze che la loro irruenza può avere. Arrampicarsi, saltare o scivolare può, infatti, provocare delle cadute e l'impatto con il suolo risultare in certi casi dannoso per la salute.

Fortunatamente la normativa prevede che i luoghi nei quali si svolgono attività fisiche per bambini siano ricoperte con una speciale pavimentazione antitrauma. Parliamo di una guaina antiscivolo, realizzata in un materiale particolarmente resistente, in grado di attutire le cadute.

Le pavimentazioni antitrauma sono una vera rivoluzione poiché, oltre a garantire la sicurezza di chi gioca, assicurano anche un'utilissima esperienza multisensoriale.

  • Vista. La pavimentazione può essere realizzata in più colori; gradazioni diverse possono delimitare le aree gioco, creare percorsi, stimolando nei bambini più possibilità di divertimento, oltre a dare una piacevole visione d'insieme.
  • Tatto. Camminare su queste guaine di rivestimento dona una piacevole sensazione di morbidezza. Ai bambini sembrerà di camminare su una nuvola.
  • Udito. Diciamolo: i passi concitati dei bambini e il tonfo delle cadute sono rumori alquanto inquietanti; provocano allarmismi a volte superiori alla reale gravità dell'impatto. Assorbendo i rumori, questi fantastici tappeti colorati aiutano a focalizzarsi su ciò che veramente conta.

Per non considerare che queste superfici sono altamente drenanti per cui tutti a giocare dopo il temporale!

Pavimentazioni antitrauma: non solo parchi giochi

Il pavimento antitrauma, obbligatorio negli spazi adibiti ad attività fisiche, grazie alla sua praticità, sta diventando una soluzione di copertura adottata in diverse altre realtà. Le pavimentazioni antitrauma vengono realizzate in diversi contesti urbani come ad esempio: nelle palestre, ad esempio, dove, oltre a essere funzionale, garantiscono un elevato livello di igiene, avendo funzioni antibatteriche, e donano all'ambiente un aspetto più piacevole alla vista.

Terrazzi e lastrici solari, rivestiti con queste guaine, risultano subito più ordinati e sicuri. Nei parchi cittadini, rendono minime le operazioni di manutenzione, permettendo a chi li frequenta di godere di uno spazio sempre pulito. Una soluzione ideale, dunque, per ricordare solo il bello della propria infanzia. 

Stampa/PDF
Bambini e tempo libero: le soluzioni per la loro sicurezza