CAMPANIA: AL VIA I SALDI ESTIVI 2014

Stampa/PDF
In partenza oggi in Campania i tanto attesi saldi. Secondo le previsioni effettuate dal Codacons, quest’anno gli acquisti andranno meglio dell’anno scorso, tuttavia, secondo le stime ufficiali riguardo le tendenze dei consumatori per l’anno in corso,  si preannuncia un andamento delle vendite negativo per la fine dell’anno, ma la contrazione resta comunque più contenuta rispetto agli anni scorsi. Merito del bonus di Renzi sulla busta paga? Tutto da vedere. Resta di fatto che oggi meno di una famiglia su due (45% circa), acquisterà con moderazione prestando molta più attenzione ai prezzi e effettuando confronti con i listini di vari negozi prima di effettuare compere.  Secondo il Codacons,  i cittadini si riverseranno negli outlet e nei centri commerciali, mentre i negozi di periferia avranno maggiori difficoltà nella vendita.  Se nel 2008 la spesa complessiva è stata di circa 4 miliardi di euro, quest’anno vi sarà un dimezzamento netto che si aggira intorno ai 1,8 miliardi di euro, una differenza di 2,2 miliardi rispetto a 6 anni fa.

Ovviamente le associazioni dei consumatori consigliano massima cautela ed attenzione ai truffatori che sono sempre in agguato. Ecco alcune dritte per fare “buoni affari”,  altrimenti i saldi potrebbero trasformarsi in una autentica truffa. Conservate sempre lo scontrino perché è possibile effettuare cambi anche per capi in saldo, inoltre avete due mesi di tempo per cambiare la merce e non 7 o 8 giorni. . Si raccomanda di controllare il prezzo dei capi da acquistare prima dell’inizio degli sconti perché questo può essere utile per capire se veramente c’è stato un abbassamento del prezzo rispetto a quello iniziale. Le vendite devono essere realmente di fine stagione, servitevi preferibilmente dei negozi di fiducia e diffidate del negoziante  che non vi fa provare il capo. Diffidate,inoltre, degli sconti superiori al 50% , spesso nascondono merce non proprio nuova, o prezzi vecchi falsi. Riguardo i pagamenti, il commerciante è obbligato ad accettare carte di credito.
 In molte regioni e città italiane si aprirà dunque la corsa agli acquisti, una occasione per potersi accaparrare qualche oggetto di vestiario a basso costo. I saldi, sono tipici dell’inizio dell’estate, e rappresentano un toccasana in un clima di piena crisi dell’economia italiana.
Stampa/PDF
CAMPANIA: AL VIA I SALDI ESTIVI 2014