Campania: De Luca diffida la UE

Stampa/PDF

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca aderisce alla mobilitazione istituzionale di numerosi Comuni e Regioni, delle associazioni dei consumatori e del comparto agroalimentare italiano contro la diffida dell’Unione Europea che obbliga l’Italia ad eliminare il divieto di detenzione ed utilizzo di latte in polvere per la fabbricazione di prodotti lattiero caseari.

E’ necessario riaprire -dichiara De Luca- una serrata trattativa con l’Unione europea contro una diffida che rischia di penalizzare fortemente le eccellenze lattiero casearie italiane e soprattutto campane generando anche elementi di concorrenza sleale tra le aziende dell’Europa.

Vanno tutelati -prosegue De Luca- i diritti dei consumatori, il patrimonio di competenze degli addetti al comparto, la qualità della materia prima. Bisogna salvaguardare le modalità produttive che hanno reso alcuni prodotti italiani, su tutti la mozzarella di bufala campana dop, delle vere e proprie eccellenze gastronomiche mondiali.

La Regione Campania è pronta a fare la sua parte in ogni sede istituzionale”, conclude il presidente De Luca

Stampa/PDF
Campania: De Luca diffida la UE