Campania:l'albo dei maestri di sci

Stampa/PDF
La Campania ha un albo professionale dei maestri di sci. Il consiglio direttivo del collegio è stato ufficialmente eletto,  in una apposita riunione che si è volta giovedì 21 gennaio 2016 nel palazzo della Regione Campania via Santa Lucia, 81 a Napoli.  

Dopo anni di tentativi, i 100 maestri di sci residenti in Campania hanno, finalmente, la possibilità di riunirsi in un collegio, come in tutte le altre regioni italiane. Alla presenza dell’assessore Chiara Marciani, di Luciano Magnani, presidente del Consiglio Nazionale maestri di Sci Italiani e Giacomo Bisconti direttore della Commissione Scuola Maestri della Federazione Italiana Sport Invernali, si sono svolti gli scrutini che hanno eletto i 7 componenti del consiglio, i revisori dei conti e il rappresentante al Collegio Nazionale.

Nella stessa sede sono stati nominati Roberta Cataldi presidente, Luca de Marco vice presidente e Marco Valerio Izzo tesoriere. I Consiglieri sono Marco Berardinone, Roberta Silveri, Vittorio Romano, Alberta Cotrufo e revisori dei conti Giorgia della Morte, Elio Mutarelli e Diana Kuhne. Chiara Carratù è stata nominata all’unanimità rappresentante al Collegio Nazionale. I maestri di sci presenti e votanti erano 46 di cui 14 si sono candidati. Dei sedici collegi regionali costituiti in Italia, quello della Campania è il primo e l’unico guidato da una donna, Roberta Cataldi, maestra di sci dal 1999.

Del consiglio fa parte anche Marco Berardinone,  mentre la rappresentante in sede nazionale è Chiara Carratù, l’unica sciatrice campana che sia mai entrata in squadra nazionale.

“L'istituzione del Collegio dei maestri di sci – afferma l’Assessore Marciani – era attesa da più di un decennio, non solo dai maestri, ma da tutti gli operatori del settore. Abbiamo colmato un vuoto che penalizzava fortemente i maestri campani costretti ad iscriversi ai collegi di altre regioni per poter esercitare la professione." “È' inoltre da sottolineare la scelta di Laceno  come sede legale del Collegio. Si tratta di un segnale significativo per la più importante stazione sciistica regionale che la nostra legge individua come polo principale in Campania”, aggiunge l’assessore Chiara Marciani.
Stampa/PDF
Campania:l'albo dei maestri di sci