CAMPANIA:DUECENTOMILA EURO PER LA FILIERA CORTA

Stampa/PDF

Ci si avvia verso una filiera agroalimentare in cui il consumatore sia più consavole dei suoi consumi

La Giunta Regionale della Campania ha definito uno stanziamento di fondi riservati alla promozione e valorizzazione della Filiera corta dell'Agroalimentare campano. Il finanziamento, pari a 200mila euro, è inserito nel Piano regionale 2010 di Promozione e Valorizzazione del Sistema Agroalimentare, e arriva a seguito di un accordo tra Assessorato all'Agricoltura e Associazioni Professionali (Coldiretti, Confagricoltura, Cia) per la condivisione di una serie di iniziative tese a promuovere l'attività dei mercati a chilometro zero e a rafforzare il rapporto diretto tra produttori e consumatori."Questo primo stanziamento mirato alla Filiera Corta - dice l'assessore Nappi - ci permette di dare immediatamente seguito all'intesa con i produttori definita due settimane fa. La Regione Campania ha da tempo sposato una filosofia, condivisa con le organizzazioni agricole, imperniata su un maggiore rapporto tra chi produce e chi acquista. In tal senso il dialogo con le associazioni di categoria ha gettato le basi per programmare e realizzare un lavoro di valorizzazione del chilometro zero, che sarà promosso nel 2010 attraverso una serie di iniziative pubbliche concordate con i produttori".

Stampa/PDF
CAMPANIA:DUECENTOMILA EURO PER LA FILIERA CORTA