Capodanno in casa vacanza

Stampa/PDF

C’è chi organizza con mesi di anticipo e chi ogni inverno si ritrova ad aggiustarsi con una soluzione last-minute: in ogni caso la destinazione di Capodanno resta tra i temi più dibattuti delle feste. Ma quanto costa salutare l’anno in viaggio? Se lo è chiesto CaseVacanza.it (http://www.casevacanza.it) che ha analizzato i prezzi degli affitti brevi per il weekend di Capodanno.

Capodanno in casa vacanza: la montagna
Normalmente soggiornare in una casa vacanza costa in media 30 euro a persona a notte, ma per la serata più lunga dell’anno i prezzi possono arrivare a raddoppiare. È il caso di Breuil-Cervinia, in Valle d’Aosta, la meta più cara per trascorrere il Capodanno in una casa vacanza (67 euro a persona per notte).

Come ogni anno la montagna si conferma tra le scelte più costose in cui brindare, con ben 5 mete nella top 10 delle destinazioni high cost. Percorrendo tutto l’arco montano, infatti, oltre che a Breuil-Cervinia, il Capodanno costa caro anche ad Aosta e a Sestriere (TO) rispettivamente 46 e 58 euro a notte a persona; in Lombardia a Temù, poco distante da Ponte di Legno (BS), dove la notte di Capodanno raggiunge i 60 euro pro capite, e a San Martino di Castrozza (TN), 46 euro.

Capodanno in casa vacanza: le città storiche
Ma non solo la montagna, anche un cin cin nelle piazze storiche più popolari costa, e non poco. Firenze e Napoli, infatti, si posizionano subito dopo Breuil-Cervinia sul podio delle mete più costose, con prezzi a notte a persona di 66 e 64 euro. E quest’anno, nella top 10 delle località high-cost entra anche una destinazione nota per il relax: Saturnia (49 euro a persona a notte), seconda meta toscana dopo la più chic Forte dei Marmi, dove i viaggiatori dovranno mettere in conto una spesa media di 56 euro a testa.

«La varietà che caratterizza quest’anno la top 10 delle mete più care conferma come il turismo nel nostro Paese si stia destagionalizzando, siglando la fortuna di offerte molto diverse – dichiara Francesco Lorenzani, CEO di Feries Srl – Capodanno non è solo l’occasione per godersi la montagna, ma anche per visitare una città d’arte o per rilassarsi in alcune delle più importanti sorgenti termali: in buona sostanza per scoprire la vasta offerta turistica di cui il nostro Paese dispone».

Ma Capodanno non implica per forza spendere una fortuna, come confermano le 10 destinazioni più economiche in cui trascorrere la notte di San Silvestro e che offrono prezzi molto al di sotto della media.  

Capodanno in casa vacanza: le mete low cost
La più economica è Monopoli
, dove un soggiorno medio per l’ultima notte dell’anno costa a persona appena 14 euro. E se la montagna è la regina dell’high cost, le temperature più miti delle località marine, da nord a sud, offrono grandi occasioni di risparmio: a Sanremo, (IM) il costo medio a notte a persona è di 16 euro, poco meno di Ostuni (BR), Rimini e Quartu Sant'Elena (CA) dove si raggiungono i 17 euro. A sorpresa e nonostante la grande richiesta, anche Roma, grazie alla vasta offerta di appartamenti a disposizione, rientra nelle destinazioni più economiche (18 euro a notte).

Stampa/PDF
Capodanno in casa vacanza