Cesare Catania sbanca Montecarlo

Stampa/PDF

Come da previsioni la mostra personale di Cesare Catania ha sbancato MontecarloIl vernissage e il party inaugurale si sono tenuti lo scorso 27 settembre presso lesplendide sale del Meridien Beach Plaza di Montecarlo e quello che ha stupito è stato il carattere delle opere e l'afflusso di amanti dell'arte.

La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 15 gennaio 2019, con una esposizione personale di 18 opere d'arte che hann emozionato il pubblico del vernissage per l'intensità sia dei quadri che delle sculture.

Presenti tra gli altri l'arazzo olio su tela intitolato “L'Abbraccio”, un capolavoro olio su tela, che descrive in senso stretto l'abbraccio tra un uomo e una donna e in senso lato l'abbraccio tra due persone di due colori differenti. Un arazzo che ormai è già storia.

Tra le altre esposizioni infatti è stato anche selezionato, per rappresentare l'arte e il Made in Italydurante la Settimana della Cultura Italiana nel 2016 in Svizzera, una manifestazione internazionale organizzata sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana.

Inedita l'esposizione dell'unico “Autoritratto” finora realizzato dall'artista Cesare Catania e presente anche il quadro scultura intitolato “ReArt, già esposto nel 2017 al museo di arte contemporanea di Milano “la Fabbrica del Vapore”, nonché due pezzi unici appartenenti alla famosa serie de “La Bocca dell'Etna”, le famose sculture in silicone, acrilico e acciaio.

Tra i 18 pezzi esposti presente anche la scultura intitolata “Il Cuore della Terra, realizzata con polvere di marmo e frammenti di meteorite, il dipinto olio su tela Gospel già presentato alla biennale di Montecarlo nel 2016, due differenti versioni acrilico e silicone de “Il Taglio”, “L'Arlecchino nella Terra dei Giganti” e “Fenicotteri allo Specchio”, tutte opere uniche nel loro genere, come uniche le tecniche e le ispirazioni dell'artista.

Al vernissage, all'insegna dell'eleganza e della cultura, hanno partecipato più di 200 selezionatissimi invitati, con numerosi personaggi di spicco del mondo monegasco e del parterre internazionale, tra cuiCristiano GalloAmbasciatore Italiano nel Principato di Monaco, Madame Régine Vardon-West, presidente della Associazione Amitie sans Frontieres, Anastasiya Vrublevskaya, Mr Nicolas A. Hesse, e inoltre membri del Bentley Club di Montecarlo e dell'esclusivo Club 39, esponenti della Fondazione Princesse Charlene, nonché famosi collezionisti d'arte e decine di invitati d'eccezione appartenenti al mondo dell'alta finanza internazionale e del private banking.

Stampa/PDF
Cesare Catania sbanca Montecarlo