Chateau Cina, la nuova alleanza tra i vigneti

Stampa/PDF
Finalmente  anche nel nostro paese è partita la corsa alle allenze. Un gruppo di produttori alto altesini, tra i quali la "Cantina di Terlano", hanno concordato una rete di scambi commerciali con "Great Wall", uno dei maggioru produttori di vino cinese che possiede  impianti e vigneti giganteschi situati accanto alla muraglia cinese.

La vinoterapia è ormai un business più  in voga, numerosi sono i vigneti che hanno spalancato le porte   ai clienti offrendo anche numerosi servizi per la cura della persona, dai trattamenti  estetici al vino alle sedute relax in angoli spa.

La "Bodega Langes" è una vecchia cantina  gestita dalla famiglia Swarosky,conosciuta per il suo brand dei cristalli. Un complesso unico , cantina beauty farm del costo di 25 milioni  di dollari,situato nella contea di Changli che fa capo alla città  Qinwagdao che si trova sul mare ad est di Pechino dove c'è  una bellissima  spiaggia di Bedaha a circa 300km dalla capitale, zona di vacanza scelta frequentemente da diversi  personaggi  politici e diplomatici .

Bodega Langes è diventata uno dei principali  poli di attrazione per le signore della capitale grazie ai numerosi servrizi offerti.

Il vino ha numerose proprietà, uva e vinacce sono dolce musica per la pelle grazie alla presenza  dei polifenoli, sostanze altamente  antiossidanti tra i migliori alleati  nella lotta all'invecchiamento della pelle .

I vari trattamenti di vinoterapia offerti  sono in grado di combattere  problemi di elasticità e d'idratazione della pelle e delle pareti dei vasi sanguigni migliorando anche la circolazione sanguigna e linfatica donando un aspetto radioso. Sempre più  in voga ,dunque , sono i vari complessi di vignetoterapia ,ormai diventati le suddette cantine beauty farm.

Un nuovo di trascorrere una vacanza che risulti oltre che una pausa rilassante, anche una vera e propria remise en form.
Stampa/PDF
Chateau Cina, la nuova alleanza tra i vigneti