CINEFAGO DIALOGA CON L'ATTUALITA'

Stampa/PDF

A partire da Gennaio 2015, Cinefago, la rubrica che si occupa di cinema su Cinque Colonne Magazineripescherà per voi quattro film al mese che affrontano temi legati all’attualità. Ripercorrendo trasversalmente più generi da tutte le epoche, confronteremo registi e il loro sguardo. Non sceglieremo i super classici conosciuti sicuramente anche solo per sentito dire, ma ci interesseranno anche opere sfuggite ai più.

L’inizio dell’anno è stato di fuoco nel vero senso della parola, i fatti di Parigi hanno sollevato considerazioni ampie e su più livelli. C’è chi se n’è approfittato puntando sulle facili reazioni a caldo: l’odio per l’altro; chi si è soffermato sul diritto alla libertà di espressione; e chi ha guardato oltre cogliendo l’aspetto geopolitico alla base, capendo che l’attentato terroristico alla redazione di Charlie Hebdo è stato l’ennesimo, manifesto simbolo, effetto collaterale di secoli di equilibri di convenienza tra Occidente e Oriente.   

Gennaio dunque, non può che essere il mese in cui il giornalismo, il suo potere e i suoi effetti sull’opinione pubblica, fa da padrone nelle riflessioni di tutti. Abbiamo scelto quattro film di giornalismo. Giornalismo politico, di guerra. Storie di uomini che raccontano fatti attraverso il filtro di ideologie, passione,  senso di giustizia, o anche interessi personali, manovre politiche, vantaggi privati.  

A partire da un passato prossimo arriveremo agli anni Settanta e rivedremo per voi: Prima pagina  di Billy Wilder, Salvador  di Oliver Stone, Benvenuti a Sarajevo di Michael Winterbottom e Good night and Good Luck di George Clooney .  

Stampa/PDF
CINEFAGO DIALOGA CON L'ATTUALITA'