Cinema! Italia!

Stampa/PDF

E’ “Tutto quello che vuoi” di Francesco Bruni il film vincitore della 21° edizione di Cinema! Italia!, la rassegna organizzata dall’associazione Made in Italy, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di Istituto Luce Cinecittà, dell’ICE (Istituto per il Commercio Estero) e il supporto dell’Ambasciata d’Italia e degli Istituti Italiani di Cultura in Germania, protrattasi per tre mesi, a partire da settembre, e svoltasi in 36 città tedesche, comprese tutte le principali metropoli, con la partecipazione in alcune tappe di registi ed attori dei film selezionati.

Nel corso delle diverse proiezioni al pubblico è stata consegnata una scheda di votazione in cui gli spettatori potevano esprimere il proprio gradimento sul film visto. In questo modo è stata offerta ai distributori tedeschi anche una concreta opportunità per valutare l’interesse degli spettatori nei confronti dei diversi titoli e “Tutto quello che vuoi” è risultato il film che ha ottenuto i maggiori consensi.

Il momento conclusivo della manifestazione avrà luogo sabato 8 dicembre a Berlino, presso il cinema Babylon, importante e prestigiosa sala d’essai della capitale tedesca. Nel corso di una breve cerimonia, a cui seguirà la proiezione di “Tutto quello che vuoi”, sarà consegnata a Francesco Bruni la targa riservata al film vincitore. Ma il premio più importante per il film di Francesco Bruni è l’uscita commerciale in Germania. In virtù del gradimento ottenuto dal film presso il pubblico tedesco, la casa di distribuzione Kairos Film ha già segnalato il proprio interesse ad acquisire “Tutto quello che vuoi” per la Germania.  Oltre a “Tutto quello che vuoi”, la selezione della 21° edizione della tournée di Made in Italy comprendeva altri cinque film di recente produzione, tutti appositamente sottotitolati in tedesco: “Ammore e malavita” dei Manetti Bros., “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, “L’equilibrio” di Vincenzo Marra, “Fortunata” di Sergio Castellitto, “Taranta on the road” di Salvatore Allocca.

Stampa/PDF
Cinema! Italia!