Coldiretti: tornano sul mercato i prodotti salvati dal terremoto

Stampa/PDF
C’è tanta sofferenza ma anche voglia di ricominciare dietro le storie degli agricoltori che nonostante le scosse e il maltempo tornano personalmente nei mercati per offrire i prodotti salvati dalle macerie.

E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare la loro presenza dal mercato domenicale di Campagna Amica al centro di Roma fino a quello al centro di Torino dove si sono traferiti momentaneamente gli agricoltori ed allevatori umbri danneggiati.

Si tratta di un segnale concreto di ripresa nonostante le tante difficoltà ma anche una opportunità per i tanti consumatori che vogliono sostenere direttamente i produttori dei territori colpiti senza cadere nel rischio di truffe o inganni, che spesso si nascondono dietro internetha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

"Con l’arrivo del maltempo l’emergenza si è aggravata e occorre una corsa contro il tempo per dare la possibilità agli allevatori di stare vicino ai propri animali con container, roulotte o moduli abitativi ma servono anche ricoveri sicuri per il bestiame con stalle, fienili e casolari lesionati, distrutti o inagibiliha continuato Moncalvo nel sottolineare :“dopo l’importante approvazione del decreto dobbiamo vincere insieme la battaglia contro la burocrazia per fare in modo che gli aiuti arrivino al più presto ad agricoltori e allevatori.
Stampa/PDF
Coldiretti: tornano sul mercato i prodotti salvati dal terremoto