Comparazione online delle utenze: risparmio assicurato

Stampa/PDF

Nel 2015, a seguito della comparazione online su SosTariffe.it, sono stati risparmiati più di 8,5 milioni di Euro grazie alle oltre 76.000 tariffe attivate tramite il portale.

SosTariffe.it, vincitore per la quinta volta del concorso sito web dell’anno, per la sezione “confronto”, ha pubblicatol’osservatorio sul risparmio derivante dalla comparazione online delle tariffe per le principali utenze. La convenienza annua unitaria ottenuta nel 2015 per ogni servizio confrontato è stata di: 132 euro per la Telefonia Mobile300 euro per Assicurazioni30 euro per i Conti114 euro per l'ADSL45 euro per l'Energia90 euro per il Gas e 130 euro per la Pay TV.

Se si traducono queste cifre in percentuali che indicano l'incidenza sul costo che si sostiene se non si attivano offerte con promozioni speciali, allora si scopre che grazie alla comparazione delle tariffe nel 2015 si è potuto risparmiare dall'8% al 60% in base al servizio.

SosTariffe.it nel 2015 ha attivato complessivamente circa 76.000 nuove tariffe, che hanno permesso agli utenti del sito di risparmiare un totale di 8,5 milioni di euro. Si tratta di una media di 111 euro per attivazione, che può esseremoltiplicata per il numero di anni di durata della promozione, spesso superiore ai 5 anni almeno nel caso dell'ADSL.

In questi mercati, mai come nel 2015 le offerte sono state in continuo movimento da parte dei provider, che lo scorso anno hanno pubblicato tariffe per tutte le tipologie di utenti andando a coprire molte delle esigenze di consumo.

Il trend dell'anno è stato l'accorpamento di più servizi in un unico canone: secondo un'indagine condotta nel mese di marzo 2015 da SosTariffe.it, i pacchetti che permettono l'attivazione di più servizi contemporaneamente (ADSL, telefonia fissa e mobile, pay TV o streaming TV) garantiscono un risparmio del 40% rispetto all'attivazione singola delle utenze.

A livello di tecnologia, il 2015 è stato l’anno dell’espansione della fibra ottica, che in molte città ha affiancato i vecchi doppini in rame da cui passa la connessione ADSL. Nella telefonia mobile si è assistito ad un consolidamento della rete 4G LTE in tutta Italia, e per quanto riguarda le assicurazioni auto la telematica ha avuto una crescita molto rilevante, portando l’Italia al primo posto tra gli utilizzatori di questo servizio. Oltre a garantire una miglior prestazione del servizio, lenuove tecnologie in molti casi sono anche un’opportunità per risparmiare sulle bollette e assicurazioni.

Ad esempio nel 2014 il sovrapprezzo per la fibra ottica, rispetto alla connessione in ADSL normale, arrivava ai 10 Euro mensili, mentre oggi questa opzione raramente raggiunge i 5 Euro e non capita di rado che la fibra ottica abbia prezzi, in promozione, uguali alle offerte su doppino di rame.

300 Euro è la cifra del risparmio annuale ottenibile con la comparazione delle polizze per assicurare auto e moto. Si tratta di un servizio di comparazione attivato dal sito nel 2014 e consolidato nel 2015 anche grazie alle promozioni dedicate a questo settore, difficilmente reperibili senza un confronto contemporaneo di più compagnie. Nel 2015 sono anche scesi, rispetto all’anno precedente, i prezzi delle Rc auto, come rilevato da uno studio pubblicato da SosTariffe.it.

Su Energia e Gas sono stati risparmiati 526.000 Euro. Il mercato libero, al quale ancora pochi consumatori hanno aderito malgrado la convenienza ottenibile con le attuali proposte, permette di risparmiare dal 9% al 15%in base al proprio profilo di consumo (rispetto alla fornitura con tariffa di maggior tutela AEEGSI).

Stampa/PDF
Comparazione online delle utenze: risparmio assicurato