Consorzio di bonifica di Paestum: a rischio le elezioni per il Cda

Stampa/PDF
"Chiarezza sulle procedure elettorali per il rinnovo dei vertici del Cda del Consorzio di bonifica di Paestum". 

Una nota della Regione Campania ha già chiesto il rinvio delle elezioni per il rinnovo del Cda del Consorzio per sanare le irregolarità, in caso contrario, si procederà a nominare un commissario ad acta che provveda a rimuovere le numerose irregolarità evidenziata da una relazione della Commissione elezioni Consorzi. 
 
Michele Cammarano e Tommaso Malerba, consiglieri del Movimento Cinque Stelle in Regione Campania, chiedono che sia fatta luce sulle procedure per le elezioni del Consiglio di Amministrazione del Consorzio di bonifica di Paestum.
 
"Abbiamo sollecitato gli uffici preposti affinché sia fatta chiarezza sull'iter della procedura elettorale messa in risalto nella nota sia dalla stessa Commissione elettorale Consorzi sia dalle denunce arrivate dai consorziati per le Irregolarità procedurali". 
 
"Se non sarà fatta chiarezza il rischio è che le elezioni del Cda siano abusive".
Stampa/PDF
Consorzio di bonifica di Paestum: a rischio le elezioni per il Cda