CONTRO LA LOBBY DELLA RCA

Stampa/PDF
La questione dei premi esosi che i cittadini napoletani sono costretti a pagare per l'RCA obbligatoria per le proprie auto è, ormai, annosa e sembra senza via di risoluzione.

Il Comune di Napoli da tempo è impegnato sul fronte delle tariffe delle compagnie di assicurazione, sensibilizzando le istituzioni nazionali ed europee e, da alcuni anni, ha messo in campo la Rca Napoli Virtuosa, tariffa assicurativa agevolata per i cittadini in regola con le imposte locali.

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha infine firmato, al banchetto di Via Toledo posto all'uscita della stazione della Metropolitana, la petizione per la proposta di legge di iniziativa popolare «RC auto, tariffa Italia» che vede il Comune di Napoli nel Comitato promotore.

"Invito tutti a recarsi a firmare ai punti di raccolta che si possono consultare, assieme ad ogni altra utile informazione, al link http://www.comune.napoli.it/rca" e " Invito tutti a sostenere questa battaglia di civiltà che è finalizzata a proporre una Legge che consentirà ai cittadini napoletani un risparmio annuo dai 500 ad oltre 1.000 euro. " ha detto il Sindaco de Magistris.

E' sicuramente un'iniziativa di comunicazione e di lotta che difficilemente arrivera a qualcosa di concreto a breve ma è un  metodo "istituzionale" per dire che i cittadini sono ormai stanchi di essere considerati stupidi sudditi a cui succhiare il sangue attraverso l'azione concertata di quella che è una vera lobby fatta di banche, assicurazioni e fondazioni che fanno cartello con l'unico obiettivo di incrementare i propri profitti.

Stampa/PDF
CONTRO LA LOBBY DELLA RCA