• Magazine
  • Sport
  • Copa America 2019: le favorite dovranno guardarsi dalle outsider

Copa America 2019: le favorite dovranno guardarsi dalle outsider

Stampa/PDF

Grazie alla vittoria ottenuta contro il Qatar e alla sconfitta del Paraguay contro la Colombia, l’Argentina di Lionel Messi è riuscita ad ottenere la qualificazione per i quarti di finale di questa edizione di Copa America 2019. Un risultato che non era così scontato, visto come l’Argentina si è complicata la vita, perdendo prima contro una stellare Colombia, guidata dalle prodezze di Falcao, Rodriguez e Zapata, poi pareggiando addirittura in rimonta contro il Paraguay, grazie alla realizzazione dal dischetto del solito Messi e soprattutto per merito del portiere Armani, capace di neutralizzare il rigore che di fatto ha dato un’altra possibilità a questa sfortunata, ma decisamente sottotono Albiceleste. Sono state proprio le tanto discusse convocazioni di Lautaro Martinez e El Kun Aguero a spingere l’Argentina ai quarti di finale. Un canovaccio piuttosto simile rispetto a quello già visto durante gli scorsi Mondiali in Russia, con la sua stella più brillante apparsa ancora una volta non all’altezza, ma dove tutta la squadra non funziona come dovrebbe.

Le quotazioni per le protagoniste di questa edizione di Copa America 2019

Naturale quindi che le quotazioni di questa Argentina, non siano delle migliori, visto anche come Brasile, Colombia e Cile, hanno saputo interpretare meglio questa competizione. Non bisogna poi dimenticare il ruolo dell’Uruguay, che potrebbe essere nuovamente tra le protagoniste di questa edizione di Copa America, l’ultima che verrà disputata negli anni dispari, visto che dalla prossima edizione in poi, dovrà allinearsi con gli Europei e le Olimpiadi, da disputare quindi negli anni pari. Brasile, Cile e Colombia, per quello che si è visto sul campo durante questa prima fase a gironi, hanno dimostrato di avere più gamba e più fiato, senza considerare il discorso dei risultati ottenuti, ma bisogna sempre considerare che con un’Argentina che può comunque contare su calciatori come Messi, Aguero, Di Maria e soci, sarebbe bene non sottovalutare l’avversario. Avversario che comunque nessuna tra queste squadre andrà a incontrare, visto che l’Argentina conosce già la sua avversaria dei quarti, il Venezuela.

Brasile padrone di casa, dato a 2.25 per la vittoria finale

Continuano a scendere le quotazioni per la vittoria finale del Brasile, data a 2.25, mentre sia Uruguay che Argentina, sono date come favorite rispetto a Colombia e Cile. Eppure la Colombia, che già ha dimostrato il suo potenziale, avendo battuto l’Argentina in modo netto, si candida come una delle possibili avversarie di questo Brasile, che gioca la competizione in casa; con i pronostici scommesse calcio online che sono in linea con le quote attuali per questa edizione di Copa America, dove però la Colombia potrebbe ancora giocare un ruolo fondamentale, in ottica di bookmakers. La vittoria dei Cafeteros è data a 7.00, mentre il Cile pur essendo campione in carica, è dato addirittura a 12.00 con una quotazione molto alta, rispetto a Brasile e Uruguay, che attualmente staziona tra 3.50 e 4.00. Occhio naturalmente alle possibili outsider rimaste in gioco, come appunto il Venezuela, che ha già dimostrato tutto il suo potenziale durante questa prima fase a gironi. Interessanti dinamiche per Brasile e Argentina, che non vince questa competizione dal lontano 1993, quando c’era praticamente un’altra generazione di calciatori. L’Argentina dell’epoca di Messi ha più volte sfiorato la vittoria, fermandosi sempre in finale davanti ad avversari sulla carta non così ostici, ma capaci comunque di vincere, come ad esempio il Cile o l’Uruguay. Il Brasile non vince la Copa America dal 2007. 

Stampa/PDF
Copa America 2019: le favorite dovranno guardarsi dalle outsider