Corte di giustizia e Tribunale dell'UE: nuove nomine

Stampa/PDF

Il 30 gennaio 2019 i rappresentanti dei governi degli Stati membri hanno nominato dieci giudici e un avvocato generale della Corte di giustizia dell'Unione europea.

Sono stati nominati due giudici e un avvocato generale della Corte di giustizia. In aggiunta sono stati nominati otto giudici del Tribunale.

Corte di giustizia: le nomine
Nell'ambito del rinnovo parziale del 2018 della composizione della Corte di giustizia, il 6 ottobre 2018 è giunto a scadenza il mandato di quattordici giudici e di cinque avvocati generali, e il sig. Christopher Vajda (Regno Unito) è stato riconfermato giudice della Corte di giustizia. Il sig. Priit Pikamäe (Estonia) è stato nominato per la prima volta avvocato generale.

Il mandato del sig. Pikamaë decorre dal giorno di entrata in vigore della decisione odierna fino al 6 ottobre 2024. Nel caso del sig. Vajda, il mandato termina il 6 ottobre 2024 oppure in concomitanza con la data del recesso del Regno Unito dall'Unione europea, qualora tale data sia anteriore.

In aggiunta, il sig. Allan Rosas (Finlandia) ha dato le dimissioni da giudice della Corte di giustizia con effetto dal 7 ottobre 2019. Al suo posto i governi degli Stati membri hanno nominato il sig. Niilo Jääskinen (Finlandia) per la restante durata del mandato, vale a dire fino al 6 ottobre 2021.

Tribunale: le nomine
Nell'ambito del rinnovo parziale della composizione del Tribunale, che ha luogo ogni tre anni, il 31 agosto 2019 scadrà il mandato di 23 giudici.

In tale contesto, sei giudici sono stati riconfermati per un mandato di sei anni a decorrere dal 1° settembre 2019:

  • la sig.ra Mariyana Kancheva (Bulgaria)
  • il sig. Alexander Kornezov (Bulgaria)
  • il sig. Stéphane Gervasoni (Francia)
  • la sig.ra Inga Reine (Lettonia)
  • il sig. Ulf Öberg (Svezia)
  • il sig. Fredrik Schalin (Svezia)

Nell'ambito della terza fase della riforma del Tribunale, anche il sig. Laurent Truchot (Francia) e la sig.ra Mirela Stancu (Romania) sono stati nominati giudici a partire dal 1° settembre 2019.

Il mandato del sig. Truchot terminerà il 31 agosto 2025, mentre il mandato della sig.ra Stancu terminerà il 31 agosto 2022.

Il mandato della sig.ra Stancu è più breve di quello degli altri giudici, in quanto è tra i giudici che sono stati o saranno nominati per tre anni in maniera tale da allineare la scadenza del mandato a quella dell'altro giudice dello stesso Stato membro. I giudici possono essere rinominati.

UE: le prossime nomine
Varie altre nomine alla Corte di giustizia e al Tribunale sono previste nel corso dell'anno corrente.

Un giudice (Austria) deve ancora essere nominato per completare il rinnovo parziale del 2018 della composizione della Corte di giustizia. Per quanto riguarda il Tribunale, devono essere nominati 17 giudici a completamento del rinnovo parziale del 2019. Sette giudici devono ugualmente essere nominati per completare la terza fase della riforma del Tribunale.

Stampa/PDF
Corte di giustizia e Tribunale dell'UE: nuove nomine