Diritti&Doveri - Le locazioni immobiliari

Stampa/PDF
Per la locazione degli immobili a uso abitativo esistono due principali forme contrattuali: i contratti di libero mercato e i contratti concordati.

primi si basano sulla libera contrattazione tra locatore e conduttore, hanno una durata di 4 anni rinnovabili per altri 4, non godono di particolari benefici fiscali e le loro caratteristiche peculiari sono date pertanto dalla durata quadriennale rinnovabile, dall'entità del canone e dello schema contrattuale liberi, nonché dall'assenza di agevolazioni fiscali per il proprietario.

I contratti concordati prevedono canoni compresi entro limiti minimi e massimi, stabiliti sulla base di accordi raggiunti in sede locale, tra le associazioni della proprietà edilizia e degli inquilini. Le principali loro caratteristiche sono la durata del contatto da 3 a 6 anni rinnovabile di altri 2 anni, l'entità del canone determinata dall'accordo territoriale tra Sindacati degli inquilini e Associazioni dei proprietari variabili da una città all'altra, la presenza di agevolazioni fiscali per l'inquilino e per il proprietario.

Oltre a queste due tipologie di contratto ne esistono altre, come i contratti a uso transitorio e quelli a uso degli studenti universitari.

I primi possono essere stipulati in presenza di particolari situazioni congiunturali del locatore, come nel caso di un suo temporaneo trasferimento all'estero, o dell'inquilino, come nel caso di un lavoratore a tempo determinato. Principali caratteristiche di tali contratti sono la durata minima di 1 mese e massima di 18 mesi non rinnovabili, l'entità concordata del canone e l'assenza di agevolazioni fiscali per le parti.

I contratti a uso studenti universitari possono essere stipulati nel caso in cui l'inquilino sia uno studente universitario, le principali caratteristiche che denotano tali contratti sono la durata minima di 6 mesi e massima di 36 mesi, l'entità del canone stabilita da accordi territoriali tra Sindacati, Università e Associazioni studentesche universitarie, la possibilità di agevolazioni fiscali per il proprietario. 
Stampa/PDF
Diritti&Doveri - Le locazioni immobiliari