Donare il 5x1000 senza dichiarazione dei redditi

Stampa/PDF

Si può donare il 5x1000 senza dichiarazione dei redditi?

Sono in molti a chiedersi se sia possibile donare il 5x1000 senza dichiarazione dei redditi ed in effetti è possibile farlo anche senza dichiarazione. Non tutti i contribuenti sono infatti tenuti ad effettuare la dichiarazione, ma non per questo ad essi viene preclusa la possibilità di fare una donazione.

Coloro per i quali non vige questo obbligo possono scegliere in autonomia se effettuare una donazione dell’otto per mille, del cinque per mille o del due per mille. Per devolvere il 5 per mille è sufficiente usare la scheda che si trova allegata al modello redditi – usato dalle persone fisiche – o allegata alla certificazione unica. Vediamo quali sono le scadenze da rispettare e come portare a termine questa operazione.

Quali scadenze bisogna rispettare per effettuare la donazione?

Bisogna fare attenzione però a rispettare le scadenze, onde evitare di avere problemi con la documentazione e di vedere il proprio tentativo arrestato. La certificazione unica per il 2019 deve essere presentata entro il 7 Marzo 2019 o entro il 1° Aprile 2019: la prima scadenza è quella da tenere a mente se la documentazione viene inviata all’Agenzia delle Entrate per via telematica, mentre la seconda è quella da rispettare se il datore di lavoro deve effettuare la consegna al dipendente.

Per quanto riguarda invece il modello redditi per persone fisiche, la scadenza da rispettare è il 30 Settembre 2019, a patto che la documentazione sia inviata all’Agenzia delle Entrate per via telematica. Alcune categorie di lavoratori godono ancora della possibilità di effettuare la consegna a mano, recandosi in un qualsiasi ufficio postale. In quest’ultimo caso l’intervallo temporale per la consegna dura da un mese e va dal 2 Maggio 2019 al 2 Luglio 2019.

Per devolvere il 5 per mille senza la dichiarazione dei redditi è sufficiente compilare l’allegato per la donazione e consegnare lo stesso insieme alla certificazione unica o insieme al modello redditi per persone fisiche. Le scadenze da rispettare sono le stesse che devono essere rispettate per l’invio dei suddetti documenti.

Si consiglia di leggere con attenzione quanto riportato sull’allegato. Ciascun contribuente dovrà infatti apporre la sua firma nel riquadro corretto e barrare la casella giusta a seconda della tipologia di ente a cui decide di devolvere il suo cinque per mille.

Perché devolvere il 5 per mille?

Indipendentemente da quale sia l’associazione scelta, è importante fare la donazione perché con un piccolo contributo economico si può dare un grande aiuto ad enti ed associazioni che si impegnano ogni giorno per migliorare la qualità della vita e per svolgere un ruolo sociale di primaria importanza.

Sono necessarie risorse economiche per supportare questi progetti, risorse che sono spesso scarse e che non consentono alle associazioni di mettere in atto quel miglioramento al quale aspirano. Con il contributo di ciascuno di noi è possibile finanziare i progetti, privandosi solo di un’insignificante parte del nostro guadagno annuale, ma donando una cifra fondamentale per i progetti che ne hanno più bisogno.
Stampa/PDF
Donare il 5x1000 senza dichiarazione dei redditi