DUE VENTURE CAPITAL E UNO SPIN-OFF

Stampa/PDF
Quadrivio è uno dei principali gruppi di investimento in capitale di rischio in Italia, con oltre 60 professionisti e circa un miliardo di euro di asset in gestione. Quadrivio è inoltre completamente indipendente, in quanto il senior management team, che lavora insieme da oltre 15 anni, ne detiene il controllo.

TTVenture, fondo di Venture Capital del Gruppo Quadrivio, ha lo scopo di valorizzare le iniziative in settori caratterizzati da un elevato grado di tecnologia e di innovazione quali Life-Science, New Materials, Clean Tech e Agro-food. Gli investimenti sono mirati a società target che siano dotate di elevata capacità di generare proprietà intellettuale e coinvolte in attività che favoriscono processi di innovazione, di sviluppo e di trasferimento tecnologico, come Pilegrowth Tech.

Pilegrowth Tech è una iniziativa con sede a Como, attiva nel settore dei semiconduttori e dei dispositivi elettronici promossa da due professori universitari, il prof. Leonida Miglio, Direttore del Centro Interuniversitario L-NESS della Università di Milano Bicocca e del Politecnico di Milano e il prof. Hans von Känel del Politecnico Federale di Zurigo, entrambi con pluridecennale esperienza nel campo. Il progetto si basa su un'invenzione che ha conquistato la copertina della prestigiosa rivista Science e che consente di depositare diversi materiali semiconduttori su silicio, senza produrre le 'crisi di rigetto' che le differenti strutture atomiche normalmente generano.

Tale tecnologia permetterebbe di unire i vantaggi di processo e di costo del silicio con i vantaggi prestazionali di altri materiali semiconduttori. Questa soluzione rappresenterebbe un’importante innovazione tecnologica: il difficile obiettivo di Pilegrowth è trasformare tale breakthrough scientifico in una piattaforma di prodotti altamente innovativi (dispositivi elettronici per gestire la potenza di molti oggetti di consumo, in sostituzione del silicio, celle fotovoltaiche di alta efficienza ma più leggere, rivelatori di raggi-radiazione estremamente sensibili e precisi).

Il nuovo round è particolarmente finalizzato alla realizzazione di un prototipo di dispositivo elettronico a base di Carburo di Silicio con applicazioni per la power electronics. Allo stato attuale, sono stati effettuati presso i laboratori di Catania del partner industriale diversi test di deposizione su fetta di silicio, modellata secondo la tecnologia di intaglio micrometrico, di cui è proprietaria la Società.

I risultati ottenuti da Pilegrowth Tech sono in corso di analisi presso diversi laboratori internazionali, tra i massimi esperti mondiali per tale materiale. Gli obiettivi del 2015 rappresentano la vera e propria sfida della società: dare vita ad un prototipo in grado di dimostrare le potenzialità della tecnologia proprietaria ed attirare nuovi partner ed investitori.

Como Venture, presente nella società fin dalla sua nascita, opera nel venture capital investendo in imprese innovative ad elevato contenuto tecnologico e potenziale di crescita, mediante assunzione di partecipazioni al capitale. Como Venture seleziona ed investe in progetti di imprese che favoriscono processi di innovazione, di sviluppo e di trasferimento tecnologico e traducibili in prodotti industriali mentre opera in sinergia con il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, luogo in cui laboratori e centri di ricerca favoriscono il trasferimento tecnologico per le imprese innovative insediate.

Stampa/PDF
DUE VENTURE CAPITAL E UNO SPIN-OFF