EGU medals 2018

Stampa/PDF

Due rappresentanti nelle Associazioni dell’International Union of Geodesy and Geophysics (IUGG) -a cui il Cnr aderisce per l’Italia- sono tra gli assegnatari delle EGU medals 2018.

Ogni anno la European Geosciences Union premia gli scienziati che si sono maggiormente distinti per l’eccellenza del loro contributo scientifico nelle scienze della Terra, dei pianeti e dello spazio. Quest’anno sono state, in particolare, assegnate a nostri rappresentanti:  

  • la medaglia 'EGU Sergey Soloviev' a Giuseppe De Natale (rappresentante per l’Italia in IAVCEI e  membro della Commissione Cnr-IUGG), per la ricerca di base ed applicata nella mitigazione dei Rischi Naturali, Divisione Natural Hazards (NH). Giuseppe De Natale è stato in particolare premiato per l’eccellenza dei suoi contributi allo studio della sismologia e della vulcanologia, finalizzati alla mitigazione del rischio sismico e vulcanico in Italia.
  • l'"Henry Darcy Medal" ad Alberto Montanari (vice rappresentante per l’Italia  in IAHS) per le attività di ricerca nell’ambito delle scienze idrologiche. Alberto Montanari si è in particolare dedicato allo studio di metodi innovativi per la mitigazione del rischio alluvionale e la gestione delle risorse idriche in presenza di cambiamento climatico e impatto antropico, con impegno anche in ambito di formazione e prevenzione.

La cerimonia ufficiale di consegna di questi prestigiosi e meritati premi avverrà durante la EGU 2018 General Assembly a Vienna evidenziando così ancora una volta quanto la ricerca italiana sia apprezzata a livello internazionale.

Stampa/PDF
EGU medals 2018