ELEZIONI: ARRIVA UN VENTO 'A 5 STELLE'

Stampa/PDF

Il grillino Federico Pizzarotti è il nuovo sindaco di Parma, il primo sindaco grillino di un capoluogo di provincia. Leoluca Orlando torna alla guida di Palermo per la quarta volta. Marco Doria è il nuovo sindaco di Genova. Doria, professore di storia economica all'università di Genova, ha corso da indipendente, sostenuto da Sel, per il centrosinistra. L'Aquila riconferma il sindaco uscente Massimo Cialente

Hanno chiuso alle ore 15 i seggi nei 118 comuni chiamati ieri e oggi al turno di ballottaggio per eleggere il sindaco. Complessivamente sono 4.584.021 gli elettori coinvolti, 3.463.826 nelle regioni a statuto ordinario e 1.120.195 in Sicilia. Le sezioni elettorali sono 4.150 nelle regioni a statuto ordinario e 1.219 in Sicilia. I comuni capoluogo interessati dal turno di ballottaggio sono: Alessandria, Asti, Cuneo, Como, Monza, Belluno, Genova, Parma, Piacenza, Lucca, Frosinone, Rieti, L'Aquila, Isernia, Taranto, Trani, Palermo, Trapani e Agrigento. Proprio mentre il grillino Federico Pizzarotti era in diretta a Tv Parma, si è sentito un boato sotto i Portici del Grano del palazzo comunale. Era per i risultati delle prime 50 sezioni che lo davano al 60,18% contro il 19,82% del candidato del centrosinistra Vincenzo Bernazzoli. Federico Pizzarotti, 39 anni, project manager informatico in una banca, sarà il sindaco più giovane della storia di Parma. Il primo sindaco grillino di un capoluogo di provincia. Lui ringrazia, commentando il suo 59,9% raggiunto a 163 sezioni scrutinate su 203. "Grazie a mia moglie - sottolinea - ai cittadini e al gruppo che ha lavorato da un anno". Saprà rispondere alle aspettative? "Agirò con la massima trasparenza, nelle decisioni più popolari e in quelle meno popolari. Quello che spero è che la partecipazione rimanga alta, questa è la garanzia più importante". E' stata decisiva la battaglia contro l'inceneritore di Parma? "Più che far vincere noi, ha fatto perdere altri. Quando i cittadini chiedono una cosa bisogna ascoltarli". I risultati della Lega ai ballottaggi "non sono stati positivi" e tra l'altro "la notizia dell'avviso di garanzia a Bossi e ai suoi figli non ha aiutato, ma ha determinato un ulteriore allontanamento dalla Lega". Lo ha detto Roberto Maroni in conferenza stampa in via Bellerio. "Di 177 Comuni al voto sotto i 15 mila abitanti abbiamo vinto in 92 Comuni. Questi sono i fatti, abbiamo vinto senza se e senza ma". Lo afferma il segretario del Pd Pier Luigi Bersani. Il Pd e il centrosinistra "hanno vinto ovunque". Lo dice il responsabile Enti Locali Pd Davide Zoggia che parla di "vittoria storica a Monza, a Como, oltre a Genova, Piacenza, Alessandria, Lucca" pur ammettendo il vantaggio di Pizzarotti a Parma dove "il centrodestra, dopo 15 anni di suo malgoverno ha appoggiato" il grillino. Il Pd evidenzia come "dai dati a disposizione, oltre ai capoluoghi dove la vittoria è netta, siamo avanti a Rieti, Isernia e Trani". Risultati che ribaltano la situazione precedente, dove il centrodestra governava ad Alessandria, Lucca, Monza, Como e Asti. Quanto a Parma, Zoggia sostiene che per il candidato del Movimento 5 Stelle Pizzarotti "c'é stato un consenso trasversale e il centrodestra ha giocato un ruolo rilevante con una sorta di rivincita verso la situazione precedente dopo che il centrodestra ha malgovernato per 15 anni la città". Una bomba carta è esplosa la scorsa notte all'interno di un cassonetto dei rifiuti nei pressi di un seggio elettorale a Rapallo. L'episodio e' avvenuto intorno alle 3 nella piazza del Comune. Poco prima due auto della polizia municipale erano state incendiate. L'azione, per gli investigatori, e' dolosa.Il grillino Federico Pizzarotti è il nuovo sindaco di Parma. Leoluca Orlando torna alla guida di Palermo. Marco Doria è il nuovo sindaco di Genova. Doria, professore di storia economica all'università di Genova, ha corso da indipendente, sostenuto da Sel, per il centrosinistra. L'Aquila riconferma Massimo Cialente. Hanno chiuso alle ore 15 i seggi nei 118 comuni chiamati ieri e oggi al turno di ballottaggio per eleggere il sindaco. Complessivamente sono 4.584.021 gli elettori coinvolti, 3.463.826 nelle regioni a statuto ordinario e 1.120.195 in Sicilia. Le sezioni elettorali sono 4.150 nelle regioni a statuto ordinario e 1.219 in Sicilia. I comuni capoluogo interessati dal turno di ballottaggio sono: Alessandria, Asti, Cuneo, Como, Monza, Belluno, Genova, Parma, Piacenza, Lucca, Frosinone, Rieti, L'Aquila, Isernia, Taranto, Trani, Palermo, Trapani e Agrigento. Proprio mentre il grillino Federico Pizzarotti era in diretta a Tv Parma, si è sentito un boato sotto i Portici del Grano del palazzo comunale. Era per i risultati delle prime 50 sezioni che lo davano al 60,18% contro il 19,82% del candidato del centrosinistra Vincenzo Bernazzoli. Federico Pizzarotti, 39 anni, project manager informatico in una banca, sarà il sindaco più giovane della storia di Parma. Il primo sindaco grillino di un capoluogo di provincia. Lui ringrazia, commentando il suo 59,9% raggiunto a 163 sezioni scrutinate su 203. "Grazie a mia moglie - sottolinea - ai cittadini e al gruppo che ha lavorato da un anno". Saprà rispondere alle aspettative? "Agirò con la massima trasparenza, nelle decisioni più popolari e in quelle meno popolari. Quello che spero è che la partecipazione rimanga alta, questa è la garanzia più importante". E' stata decisiva la battaglia contro l'inceneritore di Parma? "Più che far vincere noi, ha fatto perdere altri. Quando i cittadini chiedono una cosa bisogna ascoltarli". I risultati della Lega ai ballottaggi "non sono stati positivi" e tra l'altro "la notizia dell'avviso di garanzia a Bossi e ai suoi figli non ha aiutato, ma ha determinato un ulteriore allontanamento dalla Lega". Lo ha detto Roberto Maroni in conferenza stampa in via Bellerio. "Di 177 Comuni al voto sotto i 15 mila abitanti abbiamo vinto in 92 Comuni. Questi sono i fatti, abbiamo vinto senza se e senza ma". Lo afferma il segretario del Pd Pier Luigi Bersani. Il Pd e il centrosinistra "hanno vinto ovunque". Lo dice il responsabile Enti Locali Pd Davide Zoggia che parla di "vittoria storica a Monza, a Como, oltre a Genova, Piacenza, Alessandria, Lucca" pur ammettendo il vantaggio di Pizzarotti a Parma dove "il centrodestra, dopo 15 anni di suo malgoverno ha appoggiato" il grillino. Il Pd evidenzia come "dai dati a disposizione, oltre ai capoluoghi dove la vittoria è netta, siamo avanti a Rieti, Isernia e Trani". Risultati che ribaltano la situazione precedente, dove il centrodestra governava ad Alessandria, Lucca, Monza, Como e Asti. Quanto a Parma, Zoggia sostiene che per il candidato del Movimento 5 Stelle Pizzarotti "c'é stato un consenso trasversale e il centrodestra ha giocato un ruolo rilevante con una sorta di rivincita verso la situazione precedente dopo che il centrodestra ha malgovernato per 15 anni la città". Una bomba carta è esplosa la scorsa notte all'interno di un cassonetto dei rifiuti nei pressi di un seggio elettorale a Rapallo. L'episodio e' avvenuto intorno alle 3 nella piazza del Comune. Poco prima due auto della polizia municipale erano state incendiate. L'azione, per gli investigatori, e' dolosa.

(Ansa)

Stampa/PDF
ELEZIONI: ARRIVA UN VENTO 'A 5 STELLE'