Elezioni regionali: i risultati

Stampa/PDF

Eccovi il riepilogo dei risultati delle elezioni Regionali, ormai praticamente definitivi:

Campania
: Vincenzo De Luca, candidato di centrosinistra, si avvia verso la vittoria sicura con il 40,84% dei voti a suo favore seguito dal presidente uscente Stefano Caldoro del centrodestra con il 38,25% mentre la candidata del Movimento Cinque Stelle Valeria Ciarambino  si ferma al 17,86%. Il candidato del partito Sinistra al lavoro Salvatore Vozza arriva al 2,26% mentre la lista civica “Mo!” di Marco Esposito non supera l’1%.

Liguria: La vittoria è quasi certa per il candidato di centrodestra Giovanni Toti che conquisterebbe questa regione a discapito del centrosinistra che era da 10 anni alla presidenza con Claudio Burlando del PD. Il segretario di Forza Italia ha il 34,51% dei voti. La candidata del Partito Democratico Raffaella Paita è seconda con 27,89% dei voti a suo favore, la segue con un distacco molto breve Alice Salvatore del MS5 con una percentuale di voti del 24,85%. Il candidato Luca Pastorino non raggiunge di poco il 10% di voti mentre i candidati Enrico Musso, Matteo Picardi, Antonio Bruno e Mattia Batini non vanno oltre il 2%.

Marche: In questa regione il nuovo presidente è Luca Ceriscoli del PD che vince nettamente con oltre il 40% dei voti a suo favore. Niente da fare per il Gian Mario Spacca di Forza Italia che con il suo 14,21% non riesce a superare Giovanni Maggi del MS5 che lo supera con il 21,78% e Francesco Acquaroli di Fratelli d’Italia che ha il 18,98%. Il candidato Edoardo Mentrasti di Altre Marche-Sinistra Unita non supera il 4%.

Toscana: Enrico Rossi si riconferma presidente della regione Toscana grazie alla netta vittoria con il 48% dei voti a suo favore. Distaccato con oltre il 20% è il candidato di Fratelli d’Italia Claudio Borghi che chiude col 20% seguito da Giacomo Giannarelli del MS5 con il 15,04%. Stefano Mugnai di Forza Italia non supera il 10% dei voti mentre Tommaso Fattori di Si-Toscana a Sinistra supera il 5%. I candidati Giovanni Lamioni e Gabriele Chiurli non superano il 2%.

Puglia: Nichi Vendola cede la presidenza Michele Emiliano del PD che vince grazie al suo 47,41%. Vanno sotto il 20% Antonella Laricchia del MS5 (18,18%), Francesco Schitulli di Fratelli d’Italia (17,97%) e Adriana Poli Bortone di Forza Italia (14,61%). I candidati Riccardo Rossi, Gregorio Mariggiò e Michele Rizzi non superano il 2% di voti.

Veneto: In Veneto vittoria netta della Lega Nord con Luca Zaia che va oltre il 50% dei voti che stacca di oltre il 20% il candidato di centrosinistra Alessandra Moretti che si ferma al 22,75%. Il Movimento 5 Stelle con Jacopo Berti si ferma all'11% così come il candidato Flavio Tosi.

Umbria: Nella regione Umbria viene riconfermata Catiuscia Marini del centrosinistra con il 42,78% seguita da Claudio Ricci del centrodestra col 39,27% dei voti. Seguono Andrea Liberati del MS5 col 14,30% e Michele Vecchetti di "L'Umbria per un altra Europa" che non supera il 2%.

Stampa/PDF
Elezioni regionali: i risultati