Enrico Intra Trio a Napoli: jazz e blue note

Stampa/PDF

La prima edizione della rassegna Music Colours presentata dalla DayBreakMusic con Suoni&Scene e AlfaMusic per i concerti jazz, classica e pop dal 14 marzo al 25 aprile, detiene una candida rosa di nomi.

Venerdì 25 marzo tocca a Enrico Intra Trio, formato esattamente da Enrico Intra, il noto pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano che omaggerà i presenti con un suo concerto accompagnato da Marco Vaggi al contrabbasso e Tony Arco alla batteria. Un trio non insolito ma piuttosto raro. Una formazione che soddisferà appieno il pubblico presente, con sinfonie in gradazione dal classico al contemporaneo.

Il maestro durante la conferenza stampa di qualche settimana fa, aveva lasciato trapelare qualche anticipazione sulla performance, “una musica composta da dodici cellule, una libera rappresentazione di note dalla mia mente al pianoforte”, quasi a rievocare lo“stream of consciousness” di J. Joyce, un flusso che scorre senza mai fermarsi.

Intra è tra i primi musicisti italiani ad aver elaborato un concetto tutto nuovo di jazz, che oltrepassa i confini nazionali, andando ad arricchirsi con e delle influenze estere. Mix sinfonici che fluttuano dalla musica classica a quella leggera, ma che rigorosamente non rinunciano al blues e allo swing.La chiave di volta della sua composizione è il territorio sempre nuovo e sperimentale, mai banale e che rifiuta le inutili esercitazioni di stile.

Per gli amanti del blue note è un appuntamento da non perdere, che avrà luogo presso il Teatro Delle Palme, nel cuore del quartiere Chiaia di Napoli.

 

Stampa/PDF
Enrico Intra Trio a Napoli: jazz e blue note