EUMM Georgia: prorogata la missione

Stampa/PDF

Il Consiglio ha prorogato il mandato della missione di monitoraggio dell'UE in Georgia (EUMM Georgia) fino al 14 dicembre 2020. Ha inoltre stanziato un budget di 38,2 milioni di euro per il periodo dal 15 dicembre 2018 al 14 dicembre 2020.

EUMM Georgia: cosa è
L'EUMM Georgia è una missione civile ed è stata dispiegata nel settembre 2008 in seguito all'accordo di sei punti negoziato dall'UE che ha concluso la guerra di agosto tra Russia e Georgia. Contribuisce alla stabilizzazione, alla normalizzazione e alla costruzione della fiducia tra le parti in conflitto. Oltre 200 osservatori civili europei nell'ambito dell'EUMM Georgia valutano le azioni delle parti, inclusa la piena conformità all'Accordo in sei punti e alle successive misure di attuazione in tutta la Georgia. La missione fornisce inoltre informazioni e rapporti basati sui fatti per informare la politica dell'UE a sostegno di una soluzione politica duratura per la Georgia.

EUMM Georgia: i compiti

  • Stabilizzazione: monitoraggio della situazione al fine di promuovere la stabilità. La missione gestisce una "hotline" per gestire gli incidenti;
  • Normalizzazione: monitoraggio del processo di normalizzazione tra le parti in conflitto e il modo in cui le persone sono interessate;
  • Rafforzamento della fiducia: contributo alla riduzione delle tensioni attraverso il collegamento, facilitazione dei contatti tra le parti e progetti comuni;
  • Contribuire a informare la politica europea in merito al conflitto.
Stampa/PDF
EUMM Georgia: prorogata la missione