Exotica 2.0

Stampa/PDF

Sarà Castello d'Albertis, alle 17,30, ad ospitare nell'ultima settimana di eventi del Festival musicale del Mediterraneo prima della serata finale del 30 settembre, il decimo concerto che vede la coproduzione de “Il Gioco dell'arte”.

Exotica” è stata scritta nel 1972 da Mauricio Kagel, compositore della più avanzata avanguardia musicale (mancato nel 2008) e di ricerca al di fuori della tradizione occidentale, come  partitura visionaria in cui sei musicisti dovevano relazionarsi, improvvisare e performare con strumenti musicali rigorosamente "non europei".

Su questa partitura nasce l’incontro tra due gruppi appartenenti a generi diversissimi, per questo il titolo “Exotica 2.0”, entrambi operanti a Genova: musicisti classici specializzati in musica contemporanea e musicisti non europei.

Un incontro inconsueto, originale e coraggioso, comunque da non perdere proprio per la sua peculiare unicità. 

Exotica 2.0 è un omaggio a Mauricio Kagel e Aldo Mondino, altro artista dalla ricchissima e varia produzione pittorica anch'esso esponente del panorama artistico d'avanguardia italiano attraverso il progetto di Stefano Guarnieri e Matteo Manzitti, ispirati dalla mostra a Villa Croce dedicata a Mondino. 

Stampa/PDF
Exotica 2.0