Facciamo Breccia

Stampa/PDF

Il 21 giugno si inaugura il centro “Facciamo Breccia” di Salerno per la diagnosi precoce e il trattamento di bambini autistici fra i 18 mesi e i 12 anni.

Il centro ha sede nella ex scuola materna del quartiere Mariconda, completamente ristrutturata e allestita e comprende stanze per il trattamento “uno a uno” e playroom per il gioco strutturato e libero, una palestra per psicomotricità, l’atelier delle autonomie, uno spazio giochi all’aperto.

Il centro propone il trattamento ABA-VB (Applied Behavior Analysis e Verbal Behavior) adottato in tutti i paesi avanzati e valutato efficace dall’Istituto superiore di sanità e della Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza.

Insieme al presidente dell’associazione Alberto Zuliani taglieranno il nastro Claudio De Vincenti, Ministro della Coesione territoriale e del Mezzogiorno, Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania e Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno.
Hanno sostenuto economicamente la ristrutturazione e l’allestimento: Fondazione Vodafone Italia, Fondazione BNL, Fondazione Con il Sud, Fondazione Johnson & Johnson, Banca d’Italia, Enel Cuore, Fondazione Cassa di risparmio salernitana, Istituto per il credito sportivo.

Sella Gestioni per investimenti sostenibili finanzierà alcuni trattamenti in solidarietà.
Il centro è un punto di riferimento per l’intero Mezzogiorno e accoglie ogni anno 35 bambini.

Stampa/PDF
Facciamo Breccia