• Magazine
  • Idee
  • Federchimica Giovani: il Premio Nazionale 2018

Federchimica Giovani: il Premio Nazionale 2018

Stampa/PDF

Si è svolta a Genova, nell’ambito del Festival della Scienza, la Cerimonia conclusiva della XXI edizione del “Premio Nazionale Federchimica Giovani” per le sezioni chimica di base e plastica, promosso dalle Associazioni di Federchimica Assobase e PlasticsEurope Italia.

Federchimica Giovani per lo studio della chimica
Tra gli oltre 75 progetti presentati nell’ambito delle due sezioni ne sono stati premiati 12, realizzati da studenti delle scuole elementari e medie delle province di Bari, Brindisi, Trani, Caserta, Napoli, Roma, Pesaro, Fermo, Torino.

Attraverso ricerche e approfondimenti, video e canzoni, i vincitori hanno saputo raccontare in modo personale e creativo come la chimica ci accompagna in ogni attività della nostra giornata. In palio materiale didattico per le scuole.

Il Premio, realizzato in collaborazione con il MIUR, ha l’obiettivo di incoraggiare lo studio della chimica di base e della plastica nelle scuole elementari e medie. Anche le imprese del territorio sono coinvolte direttamente con testimonianze di esperti e visite agli stabilimenti e ai laboratori.

Federchimica Giovani: i vincitori del premio
Tre scuole della provincia di Napoli e una della provincia di Caserta hanno vinto la sezione dedicata alla chimica di base:

  • Con l’elaborato video “Alla scoperta della chimica!!!” gli studenti dell’Istituto Comprensivo Primo Ludovico Da Casoria di Casoria hanno vinto il terzo premio dedicato alle scuole primarie. Il video si pone come tappa conclusiva di un progetto didattico durato un anno, durante il quale i ragazzi hanno scoperto cosa sia la chimica attraverso esperimenti pratici, giochi e condivisioni.
  • Con il progetto “Il cloro e gli altri elementi – L’unione fa la forza!” i ragazzi della scuola media Massimo Troisi di San Giorgio a Cremano hanno vinto il primo premio dedicato alle scuole secondarie di primo grado. Si tratta di un racconto di fantasia che narra di un atomo di Cloro solitario.
  • Con il progetto “Mani in…chimica” gli studenti della Scuola Salvemini di San Sebastiano al Vesuvio hanno vinto il terzo premio della sezione dedicata alle scuole secondarie di primo grado. 
  • Un terzo premio ex aequo è stato assegnato anche all’Istituto Rocco cav. Cinquegrana di Sant’Arpino in provincia di Caserta che ha realizzato il lavoro “Sbalordichimica…una lezione divertente!”.

I lavori vincitori sono disponibili sul sito www.federchimica.it, dove è stato pubblicato anche il regolamento per la nuova edizione, dedicata all’Anno Internazionale della Tavola periodica degli elementi promossa dall’ONU.

Stampa/PDF
Federchimica Giovani: il Premio Nazionale  2018