Focus sulle energie rinnovabili

Stampa/PDF
Il governo ungherese ha stabilito investimenti consistenti fino al 2020 sul tema delle energie rinnovabili: in accordo con le direttive dell'Unione Europea, il Paese Magiaro punta a un utilizzo del 14,65% di rinnovabili sul totale delle fonti. Biomasse, solare, eolico, idroelettrico e geotermico sono le principali aree su cui il governo ha concentrato una strategia di lungo termine che comprende la costituzione del "Green economy development program" e la stesura della "National strategy of energetic in facilities".

Tradizione, ma anche ricerca, sviluppo del prodotto e attività innovative ad alto contenuto tecnologico sono le direttrici di sviluppo del comparto che presenta un grande potenziale per la cooperazione internazionale. 

7 ottobre, Il 7 ottobre al padiglione ungherese alle ore 15.30 si terrà la conferenza organizzata da HIPA, l’Agenzia ungherese di promozione degli investimenti. Al centro dell'incontro, il focus sul contesto economico ungherese e la presentazione di concreti progetti di investimento nei settori delle energie rinnovabili, innovazioni sostenibili e turismo sanitario. Saranno riportate esperienze e progetti di 2500 imprese italiane già operanti in Ungheria. Tra i relatori, Judit Timaffy il Console Generale Ungherese di Milano.

8 ottobre, i temi principali di Expo Milano sono la sana alimentazione, la nutrizione, l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Nell’'ambito di questa tematica il Ministero dell' Economia ungherese organizza la conferenza “Energia rinnovabile” che si terrà l’8 ottobre alle ore 11.00 . Il programma del convegno comprende una panoramica sullo sviluppo delle energie rinnovabili e della sicurezza energetica, con sezioni dedicate a:  geotermia, pompa di calore, biomasse, biocarburanti e elettromobilità. Tra i relatori Béla Glattfelder  Segretario di Stato, Dr. Martina Makai Sottosegretario di Stato, Judit Timaffy Console Generale Ungherese di Milano. 
Stampa/PDF
Focus sulle energie rinnovabili