Fondo Futuro 2014-2020: i primi vincitori

Stampa/PDF

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il vicepresidente Massimiliano Smeriglio hanno premiato i progetti vincitori della seconda edizione del bando Fondo Futuro.

Grazie al successo della precedente edizione 2016, lo scorso settembre è partita la seconda edizione del programma finanziato con risorse Por-FSE per 31,5 milioni di euro. Il Fondo è diviso in quattro annualità tra il 2017 e il 2020, con una riserva di 8 milioni per i progetti provenienti dalle zone interessate dal sisma del 2016.

Tante le realtà imprenditoriali presenti all’evento e provenienti da tutto il Lazio che hanno raccontato la loro esperienza e i risultati ottenuti. Testimonianze di crescita e sviluppo del territorio che, proprio grazie al Fondo Futuro, può contare su uno strumento in più per l’accesso al credito di quelle buone idee che non sono però bancabili.

Fondo Futuro è infatti il programma con cui la Regione Lazio offre micro-finanziamenti agevolati, da restituire al tasso di interesse dell’1%, con lo scopo di incentivare la nascita di progetti di autoimpiego, l’avvio di nuove imprese e la concretizzazione di idee di sviluppo. Si rivolge in particolare a chi ha maggiori difficoltà di accesso al credito ordinario per offrire un’opportunità in più per lanciare o consolidare un’idea imprenditoriale.

Complessivamente sono 372 i progetti  premiati e ammessi al finanziamento promosso dalla Regione Lazio per uno stanziamento di 9 milioni di euro per ciascuna annualità.

Stampa/PDF
Fondo Futuro 2014-2020: i primi vincitori