FOOTBALL FOR FRIENDSHIP

Stampa/PDF

Oramai alla sua terza edizione, l'ambito geografico del progetto FOOTBALL FOR FRIENDSHIP si allarga considerevolmente. Per la prima volta parteciperanno al progetto anche giovani calciatori provenienti dall'Asia, il numero totale dei paesi partecipanti si allarga così da 16 a 24: Austria, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Cina, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Kazakistan, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ucraina e Ungheria».

Assieme alle altre iniziative di responsabilità sociale della Gazprom, lo scopo del progetto FOOTBALL FOR FRIENDSHIP è quello di contribuire allo sviluppo armonioso delle nuove generazioni. Il nostro intento è quello di promuovere l'interesse dei giovani per uno stile di vita sano e il conseguimento di risultati tramite l'unione delle forze. Il progetto si basa sull'idea di amicizia e il rispetto delle altre culture. Questi valori semplici e fondamentali determinano il benessere della società. Proprio per questo FOOTBALL FOR FRIENDSHIP é per noi prima di tutto un contributo per il futuro,« ha detto il CEO della Gazprom Alexey Miller».

Mi fa piacere vedere che quest'anno FOOTBALL FOR FRIENDSHIP si estende oltre l'Europa e coinvolge nel progetto Cina, Giappone e Kazakistan. Questa è un'altra dimostrazione del fatto che i valori umani universali non conoscono frontiere e sono importanti per tutti. I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato alla prima e alla seconda edizione del forum FOOTBALL FOR FRIENDSHIP sono entrati nello spirito di reciproco rispetto e diventati ambasciatori delle idee di uguaglianza e di uno stile di vita sano. I loro occhi brillanti dicono più delle parole. Sono sicuro che i giovani sportivi, che hanno partecipato al progetto, faranno del loro meglio per rendere questo mondo un posto migliore, ha detto l'ambasciatore ufficiale del progetto Franz Beckenbauer.

Stampa/PDF
FOOTBALL FOR FRIENDSHIP