Forum Think Tank Basilicata

Stampa/PDF

Mancano pochi giorni alla presentazione dei risultati del primo ciclo di lavoro del Think Tank Basilicata, un’iniziativa che The European House – Ambrosetti, primo think tank privato italiano, e Total E&P Italia hanno attivato nel 2018, con l’obiettivo di offrire un contributo concreto all’elaborazione di idee e proposte per il futuro della Regione.

Nel percorso sono stati ingaggiati più di 50 attori del territorio e sono stati organizzati tre tavoli di confronto (a Matera, a Guardia Perticara e a Taranto) per raggiungere il risultato di un concreto sforzo corale, che chiama in causa tutti gli attori fondamentali dello sviluppo, dagli imprenditori ai sindacati, passando per i sindaci e gli altri membri politici di tutti gli schieramenti.

Al centro delle riflessioni ci sarà la nuova visione di sviluppo della Basilicata, che il Gruppo di Lavoro The European House – Ambrosetti ha messo a punto con la supervisione di un Comitato Scientifico di indirizzo, validazione e controllo composto da Michel Bouquier (Senior Advisor, Ministero dell’Economia e delle Finanze, Principato di Monaco; già Ministro del Turismo, Principato di Monaco; già Amministratore Delegato, Relais & Château); Massimiliano Cesare (Presidente, Invitalia - Medio Credito Centrale); Enrico Giovannini (Ordinario di Statistica Economica, Università di Roma Tor Vergata; Fondatore e Portavoce dell'Alleanza Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS; già Presidente ISTAT e Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali del Governo Italiano); Gianni Riotta (editorialista; Pirelli Visiting Professor, Princeton University).

A confrontarsi con il territorio, oltre ai membri del Comitato Scientifico, anche rappresentanti del mondo politico, istituzionale, accademico e della business community nazionale e internazionale che dialogheranno sulle sfide e le opportunità che la Basilicata ha davanti a sé, tra cui: Giuseppe Acierno (Presidente, Distretto Aerospaziale Pugliese); Daniele Bandiera (Amministratore Delegato, Gruppo API); Marco Brun (Amministratore Delegato, Shell Italia); Stefano Caccavari (Founder and CEO, Mulinum); Michele Elia (Country Manager, TAP Italia); Heiner Flassbeck (former Vice Minister of Finance, Germany); Massimo Gargano (Direttore Generale, ANBI- Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni); Daniele Kihlgren (Fondatore e Amministratore Delegato, Sextantio Group); Riccardo Maria Monti (Presidente, Italferr); Sergio Prete (Presidente, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto); Jonathan Reichental (Chief Information Officer, Palo Alto, USA); Nicola Rossi (Economista, Università di Roma “Tor Vergata”); Mateusz Rykala (Vice President, Katowice Special Economic Zone, Poland); Carsten Sonne- Schmidt (Country Chair & CEO, Total E&P Italia); Riccardo Tozzi (Fondatore, Cattleya).

Con le relazioni introduttive e di chiusura dell’Amministratore Delegato & CEO di The European House – Ambrosetti, Valerio De Molli.

Il Forum sarà l’occasione per fare il punto sui vincoli e gli ostacoli allo sviluppo ma anche sullo “stato di salute” delle principali filiere strategiche che connotano la Basilicata (l’industria, l’agrifood, il turismo, la cultura). L’obiettivo è restituire centralità alla Regione, in un contesto in cui innovazione, digitalizzazione e governance territoriale diventano fattori critici di successo.

“Il Think Tank Basilicata nasce per essere un “luogo” e un momento di riflessione, analisi e approfondimento con tutti gli attori del territorio. Il Sud Italia ne ha bisogno, per non essere dimenticato e per farsi parte attiva e decisiva nel percorso di crescita del Paese” – afferma Valerio De Molli, Amministratore Delegato & CEO di The European House – Ambrosetti – “il nostro obiettivo è trasmettere un messaggio di speranza e di fiducia, in un momento in cui i dati sullo spopolamento, la povertà, il mercato del lavoro, soprattutto quello giovanile, lanciano segnali di forte allarme e chiamano in causa le Istituzioni, le imprese e anche i cittadini, affinché si possa invertire la rotta. Inoltre vogliamo condividere alcune idee e gli strumenti che possono aiutare la Basilicata a diventare un tassello importante dello sviluppo del Sud Italia e del Paese, partendo dai dati oggettivi e da un’analisi attenta del contesto socio-economico. Per questo motivo, applicando i nostri consolidati approcci alla competitività territoriale, abbiamo definito una visione di sviluppo e abbiamo deciso di presentarla a Matera, nell’anno più importante, quello che mette la città (e la Basilicata) al centro dell’Europa. La sfida è grande, non mancano gli ostacoli, ma riteniamo che la Regione abbia tutte le energie per farcela”.

“Lo scopo del Think Tank Basilicata” – sostiene Carsten Sonne-Schmidt, Country Chair Italia di Total e CEO di Total E&P Italia – “è stato quello di discutere parallelamente sia le potenzialità proprie di questa Regione che le sue criticità, allo scopo di trasformare le prime in una leva per affrontare e superare le seconde. Questa iniziativa è stata ed è un’opportunità per condividere le diverse e complementari visioni dell’industria, dei sindacati, delle istituzioni, della scuola e dell’università, delle associazioni per traguardare potenziali sinergie e risultati win/win. È necessario sottolineare e ribadire che la Basilicata è un serbatoio di risorse, sotto molti aspetti: il territorio, la cultura, l’industria possono e devono diventare strumenti per combattere la disoccupazione giovanile e permettere alla Regione di acquisire il posto che le è naturale sia a livello nazionale che europeo”.
Stampa/PDF
Forum Think Tank Basilicata